IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, gira sul lungomare con un coltello di 30 centimetri legato alla cintura: denunciato dalla polizia di Stato 

Trovato anche un secondo coltello. L’uomo si è giustificato affermando di “averli con sé per paura di essere rapinato”

Alassio. Gira in centro con due grossi coltelli, ma la presenza delle due armi, che spuntavano dalla giacca, non è passata inosservata all’occhio vigile degli agenti della polizia di Stato di Alassio, che lo hanno fermato.

Si tratta di un uomo sulla cinquantina, italiano, residente nel basso Piemonte, sorpreso mentre passeggiava “tranquillamente” sul lungomare in direzione centro.

Quando gli agenti lo hanno fermato, legato alla cintura (a mo’ di Indiana Jones) aveva un coltello di circa 30 centimetri e un altro, di 20 centimetri, è stato trovato all’interno della giacca.

Ai poliziotti ha detto di “avere le armi con sé per legittima difesa, per paura di essere rapinato”, ma le sue giustificazioni non sono state sufficienti ed è stato denunciato a piede libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.