IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ultimati i lavori di svuotamento delle reti contenitive sulla Sp15 tra i Comuni di Pallare e Bormida foto

Vaccarezza (Fi): “Necessario un collegamento tra istituzioni e realtà locali: questo risultato e la sinergia operativa ne sono esempio”

Pallare-Bormida. Sono terminati i lavori di svuotamento delle reti contenitive posizionate sulla Strada Provinciale 15, al confine fra i Comuni di Pallare e Bormida.

Ad annunciarlo è stato il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Angelo Vaccarezza, che ha spiegato: “Grazie alle risorse erogate dalla Regione Liguria, nel 2016 era stato possibile iniziare e portate termine il primo lotto dei lavori sul versante, inserendo una rete di contenimento che fermasse il movimento franoso causato da una porzione ci terreno che franando, come si vede nella prima immagine, aveva riempito le reti”.

“Il 4 agosto scorso, durante un sopralluogo con l’assessore Regionale Giacomo Giampedrone, la vicepresidente della Provincia di Savona Luana Isella, i sindaci di Bormida Daniele Galliano e di Pallare Giovanni Delfino, avevamo convenuto sulla necessità di reperire le risorse economiche necessarie allo svuotamento delle reti contenitive. Una volta ottenuti i fondi, i lavori di svuotamento sono stati portati a termine, come si vede nella seconda immagine, garantendo di fatto una maggiore sicurezza per il prosieguo della sistemazione del versante”.

“Il governo del territorio, la sua tutela e messa in sicurezza sono temi sempre più all’ordine del giorno è necessario un collegamento costante e diretto tra le Istituzioni e le realtà locali, il raggiungimento di questo risultato e la sinergia operativa di quest’opera ne sono un positivo esempio. Un’attenta opera di prevenzione è fondamentale per il nostro territorio, e per far questo bisogna conoscerne le criticità che devono essere monitorate ed analizzate nel dettaglio, per effettuare un’ opera di prevenzione utile ed efficace”.

“L’entroterra savonese è una zona delicata, fragile, siamo sempre più consci di quanto sia fondamentale la tutela del territorio e del controllo delle zone a rischio. Attenzione, operatività, utilizzo coerente delle risorse le nostre parole d’ordine; il bene e la sicurezza dei Savonesi e della Liguria sono priorità, sempre”, ha concluso Vaccarezza.

Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere delegato della Provincia Isella: “Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato con noi per portare avanti quest’opera, una squadra che ha obiettivi comuni e si impegna per ottenerli, arriva al traguardo, e può permettersi di programmarne di nuovi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.