IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasloco del mercato di Albenga, scontro ambulanti-Comune. La Fiva: “Presenteremo ricorso al Tar”

“Non intendiamo spostarci sul Lungo Centa: proclamato lo stato di agitazione”

Albenga. Proprio ieri il Comune di Albenga aveva annunciato, tramite una nuova delibera, le prime delucidazioni in merito alla composizione del mercato settimanale ormai prossimo (dead linee gennaio 2019) a trasferirsi da via Dalmazia sul Lungo Centa Croce Bianca.

Un messaggio forte, sintomo di una volontà ferra da parte dell’ente comunale di procedere al trasferimento, nonostante le tante remore palesate nel corso degli ultimi mesi dagli ambulanti, che oggi sono però insorti, annunciando lo stato di agitazione e provvedimenti repentini.

“Entro venerdì prossimo verrà depositato da parte dei nostri legali il ricorso al Tar contro il trasferimento del mercato settimanale di Albenga nelle aree di Lungo Centa Croce Bianca e zone limitrofe – ha dichiarato Mauro Vico dell’associazione Fiva Savona – Gli ambulanti non intendono assolutamente spostarsi in quella zona e di comune accordo hanno deciso di proclamare lo stato di agitazione, preparando per il futuro cortei e manifestazioni di vario genere contro tale decisione, non si esclude l’occupazione del prossimo consiglio comunale”.

“Il mercato settimanale per la città è una risorsa e credo che ad Albenga, in quanto a sicurezza, i veri problemi siano altri, ma questa amministrazione, non prendendo minimamente in considerazione le esigenze della categoria, come regalo di Natale, per accontentare qualcuno, ha deciso di penalizzare, non solo gli ambulanti, ma anche tutti quegli esercizi commerciali che gravitano intorno al mercato settimanale del mercoledì, creando per il futuro ulteriori problemi anche di natura economica”, ha concluso Vico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.