IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per la cena di gala dedicata agli alunni speciali dell’Alberghiero di Alassio foto

Raccolti i fondi anche grazie a tente associazioni del territorio per garantire la piena integrazione e l’inserimento lavorativo protetto a fine ciclo di studio

Più informazioni su

Alassio. Grande successo per la cena benefica dedicata agli special chef e maitre dell’alberghiero di Alassio per promuovere i diritti allo studio e al lavoro delle persone portatrici di disabilità. Un grande gioco di squadra che ha visto ai fornelli e in sala, fianco a fianco, alunni normodotati e diversamente abili, guidati dai docenti e dal personale tecnico, preparare e servire oltre cento ospiti.

Una consuetudine, quella della cena del “3 dicembre”, che vede tante associazioni e club del territorio: dai Lions allo Zonta, da Allasio Donna a Fidapa, unirsi ai docenti e al personale del “Giancardi” per sostenere le tante attività che la scuola offre a questi alunni per garantire la piena integrazione e l’inserimento lavorativo protetto a fine ciclo di studio.

Un impegno che negli anni ha visto i tanti alunni con disabilità inserirsi, grazie a laboratori speciali come la caffetteria e la cucina didattica multimediale del “Sorriso”, nei social bar di Alassio, Albenga e Finale Ligure e nelle strutture comunali e statali.

Un’esperienza quella dell’alberghiero di Alassio che parte dai primi anni ottanta e che ha visto la scuola alassina precursore nel campo dell’integrazione scolastica e nel diritto al lavoro, con progetti presi a modello ed esportati in altre realtà educative come i laboratori didattici multimediali e l’alternanza scuola-lavoro.

L’iniziativa è stata sostenuta dell’Assessorato alle politiche scolastiche del Comune di Alassio, da FIDAPA, da Alassio Donna e daello Club Zonta di Alassio-Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.