IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spettacoli, cultura e mercatini natalizi: quanti eventi nel weekend in provincia!

Animazioni e giochi a Quiliano e Vado, il grande musical in scena a Savona

Provincia. “Dicembre gelato non va disprezzato”. Dice bene il proverbio: da qualche giorno il clima è più rigido, le temperature sono sensibilmente calate e ci manca poco che non nevichi non solo nell’entroterra ma anche in riviera, però il caratteristico freddo di questa stagione non annulla sicuramente i tanti eventi, grandi o piccoli, che continuano ad intrattenerci e ad affollare il prolisso calendario degli appuntamenti nel Savonese.

La maggior parte di essi è costituita (come prevedibile!) da quelli natalizi. In particolare questo weekend ad Albissola Marina torna il “simpatico” Grinch con annessa una folta schiera di amici personaggi, tanto amati dalle famiglie, che “coloreranno” le vie del centro storico: menestrelli, cantastorie, elfi truccabimbi e così via, oltre naturalmente all’attesissimo Babbo Natale. Finalborgo si dà invece alla pazza gioia dell’originalissimo shopping dei giochi di una volta e dello “Zucchero a catinelle”, con un vasto assortimento sui banchi artigianali di tutto ciò che c’è di dolce e goloso.

Altrettanto dolce sarà l’attesa del Natale a Quiliano, dove bambini e adulti potranno partecipare ad un turbinio di attività: dagli stand gastronomici al microcirco con giostra d’epoca, dal tiro ai barattoli alla pesca nel pozzo alle visite al planetario. Invitanti anche le iniziative a Vado Ligure: una su tutte il fornitissimo Mercatino della Solidarietà.

Non solo Natale però! Borghetto Santo Spirito premierà i suoi cittadini più volenterosi nella seconda edizione della Serata degli Oscar. Loano continua il suo lungo percorso di avvicinamento al PreMeeting con una serata tutta culturale sui “Promessi sposi” del Manzoni. Savona per una sera si trasformerà in Broadway con il pluripremiato e acclamato musical dal “sapore” shakespeariano “Kiss Me, Kate”.

Insomma possiamo notare che gli eventi non si fermano mai nemmeno davanti a questo gelido inverno. Tutte le manifestazioni in programma in provincia sono consultabili come sempre nella nostra e vostra agenda IVG Eventi.

Babbo Natale e il Grinch

Ad Albissola Marina arriva il Grinch: sabato 15 dicembre sarà una giornata di festa, animazioni, il “battesimo della sella” in piazza Rossello, la Casa di Babbo Natale e quella del Grinch nel centro storico, musica e balli dal vivo, idee regalo, l’antica fiera di Pozzo Garitta e tanto altro! Quest’anno, dopo l’esordio al cinema, il Grinch arriva nuovamente ad Albissola Marina per la felicità di grandi e piccini: il personaggio sarà affiancato dall’intramontabile Babbo Natale e si contenderanno le letterine e la simpatia di tutti.

Dal primissimo pomeriggio (ore 14:30) menestrelli, cantastorie, personaggi del villaggio natalizio animeranno le vie del centro storico e non solo in attesa dell’arrivo a sorpresa di Babbo Natale e del Grinch intorno alle ore 15 – 15:30. Saranno allestiti i villaggi e la casa di Babbo e del Grinch (la discarica) ma soprattutto ci saranno allestimenti e giochi in tutte le piazze.

Intorno alle ore 16 in piazza Liguria tutti i bambini sono invitati per la merenda gentilmente offerta dai commercianti della zona. Proprio in quel momento si incontreranno i due personaggi e sarà possibile fare con loro foto ricordo e selfie “rubati”. Tutti i bambini sono invitati ad inserire nelle apposite urne presenti in città le loro letterine per Babbo Natale e i buoni propositi o le richieste per il Grinch, sperando di farlo diventare più buono.

Durante il pomeriggio si potrà partecipare gratuitamente a laboratori artistici, momenti di intrattenimento, laboratori creativi e giochi per tutte le età. Inoltre momenti di danza e musica con le allieve della ASD Passodanza, diretta da Isabella Ferrigno, con lo sfondo delle luminarie d’artista che caratterizzano da anni il Natale albisolese.

Il Grinch quest’anno porterà con sé anche una grande novità: arriverà infatti accompagnato dalla tenerezza e dalla dolcezza dei pony di Centro Ippico Scuderia I Tigli di Vado Ligure. In piazza Rossello i bimbi potranno conoscere questi meravigliosi animali e imparare a amarli e rispettarli. Le vetrine saranno protagoniste della mostra “Natale nel mondo” a cura di artisti della zona e i pubblici esercizi proporranno menù ed apericena a tema.

Punti salienti della manifestazione saranno piazza Sisto IV, piazza Rossello, piazza Leuti e piazza del Popolo (la piazza del Municipio), piazza Liguria e tutte le vie dove saranno posizionati i gazebo dei laboratori. Per facilitare la visita saranno distribuite brochure e locandine in cui sarà indicato il percorso. Nella stessa giornata tornerà, come da tradizione, l’Antica Fiera di Natale, il mercatino dedicato al presepe tradizionale dei macachi albisolesi, arricchito da idee regalo a sfondo benefico, nella splendida cornice di Pozzo Garitta.

Organizzazione a cura di Chiaroscuro. Si ringraziano Marzia Pistacchio, Laura Chiara e tutto il loro staff. Animazione itinerante a cura dei Nati da un Sogno.

Borghetto Palazzo Pietracaprina

Borghetto Santo Spirito. Venerdì 14 dicembre alle ore 21 la Sala Polivalente di Palazzo Elena Pietracaprina ospiterà la seconda edizione della Serata degli Oscar, organizzata dagli assessorati comunali alle Politiche sociali e al Turismo. L’iniziativa vuole rendere omaggio a persone e associazioni che si sono contraddistinte nel 2018 per aver portato avanti con impegno e dedizione la propria attività a beneficio dell’intera comunità.

Le categoria premiate verranno svelate durante la serata. Uno spazio nell’ambito dell’iniziativa sarà riservato al “Love Memory” per ricordare le persone che ci hanno lasciato nel corso di quest’anno. La serata sarà allietata da intermezzi musicali e dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero Migliorini di Finale Ligure, che allestiranno con maestria il buffet di auguri finale.

“La Serata degli Oscar è giunta alla sua seconda edizione e ci permette di dire grazie a chi ha operato con costanza e passione nel proprio lavoro e nel proprio ambito, mettendo a disposizione della nostra cittadina i frutti del proprio operato – afferma l’assessora Maria Ester Cannonero – Svolgere un’attività, impegnarsi in un’arte o in una disciplina sportiva con amore e con attaccamento insegna a tutti noi che si possono raggiungere traguardi e meriti che costituiscono un bene per la nostra comunità”.

chiostri santa caterina finalborgo

Finale Ligure. Quest’anno la magia del Natale rivivrà nelle vie di Finalborgo già a partire da venerdì 14 dicembre. Mantenendo sempre l’unicità che contraddistingue il nostro piccolo e affascinante borgo l’Associazione Finalborgo.it organizza nei Chiostri Santa Caterina l’Antica Fiera dell’Ovest, un’esposizione e vendita di giochi antichi.

Nei giorni 14, 15, 16, 21, 22 e 23 dicembre potrete trovare giocattoli che non hanno nulla a che vedere con la tecnologia ma che sicuramente sono opere d’arte artigianali, laboratori didattici e creativi gestiti dal Museo Archeologico del Finale e molto altro. Dalle 14:30 alle 18 potrete fare un salto indietro nel tempo regalando ai vostri bambini un momento unico!

Visto quanto ci piace il Natale con i suoi profumi e i suoi colori non potevamo mancare ad un altro evento del genere. Conoscete la Fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka? Benissimo, allora pensate di entrare in quel mondo e venite a trovarci il 21, 22 e 23 dicembre dalle 14:30 alle 18. Nel dolce tepore delle sale interne troverete “Zucchero a catinelle”: dolci, cup cakes, cioccolato, pan di zenzero, mashmallow, zucchero filato e tutto ciò che è dolce e natalizio sarà presente sui banchi degli artigiani che esporranno e venderanno i loro “capolavori”.

Se durante il vostro giro non potrete resistere alle prelibatezze esposte vi abbiamo riservato un angolino dove potrete tranquillamente gustarvi un’ottima merenda accompagnata da cioccolata calda, the, sidro di mela e molto altro.

Pre Meeting Loano Marina di Loano

Loano. Continua il percorso di avvicinamento all’edizione 2019 del PreMeeting di Loano, la manifestazione che anticipa i temi del Meeting di Rimini, kermesse che la Fondazione Amicizia fra i popoli organizza ad agosto di ogni anno. Anche per il prossimo anno l’iniziativa sarà promossa e realizzata dall’associazione culturale Cara Beltà e dal banco di solidarietà “Padre Santo” di Loano con il contributo dell’Assessorato comunale alla Cultura.

Venerdì 14 dicembre alle 21 l’Hotel Garden Lido ospiterà la serata dal titolo “La notte dell’Innominato”. Francesco Palmieri leggerà il brano de “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni relativo alla conversione dell’Innominato. La lettura sarà accompagnata dal commento musicale di Gianni Fusco (voce) e Angela Lazzaroni (pianoforte). La serata gode del patrocinio del Comune.

Il titolo della quarantesima edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli, che si terrà nella Fiera di Rimini dal 18 al 24 agosto, sarà “Nacque il tuo nome da ciò che fissavi”. Come spiega Emilia Guarnieri, presidente della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, si tratta di “un verso di una poesia di Karol Wojtyla. Quindi nel 2019 avremo un titolo in piena continuità con i contenuti di quest’anno. Se nel 2018 abbiamo messo al centro la persona, l’uomo che cerca la felicità e fa esperienza di essa, l’anno prossimo andremo ulteriormente al fondo per scoprire da dove può nascere il volto, la fisionomia della persona”.

“Da ormai tre anni il PreMeeting di Loano è diventato un appuntamento fisso della nostra estate – affermano il sindaco Luigi Pignocca e l’assessore Remo Zaccaria – Con i suoi momenti di dibattito e confronto, che hanno per protagoniste personalità di primo piano a livello nazionale e internazionale, questa manifestazione è in grado di arricchire l’offerta estiva della nostra città incrementandone la dimensione culturale. Proprio per questi motivi dalla prima edizione fino a quella tenutasi quest’estate il PreMeeting ha visto una crescita esponenziale ed un interesse sempre maggiore da parte del pubblico”.

A Savona ritorna “Legino sotto l’albero”: inaugurazione del presepe, dell\'albero di Natale  e merenda per i piccoli

Quiliano. Sabato 15 dicembre dalle 10 alle 17 il Comitato del Borgo di Quiliano organizza “Aspettando Natale”, una giornata natalizia per grandi e piccini con la premiazione dei vigili del fuoco savonesi che hanno contribuito alle operazioni di soccorso dopo il crollo del ponte Morandi di Genova.

Ecco nel dettaglio il programma. Dalle 10 alle 17 bancarelle dell’artigianato e gastronomia, esposizione di artisti locali, microcirco con giostra d’epoca, bolle giganti, cavallini a pedali, tiro ai barattoli, truccabimbi, pesca nel pozzo, interazione e percorso per bambini in compagnia dei cavalli (a cura di Aequilian asd), incontro con Babbo Natale (a cura di foto ILLA).

A mezzogiorno l’apertura della ristorazione nei vari esercizi e alle 13 quella alle visite al planetario (prenotazione in loco) e l’esposizione modellini spaziali (Astrofili Savonesi) presso l’oratorio della Chiesa San Lorenzo.

Alle 15 presso la società di mutuo soccorso Fratellanza Quilianese premiazione dei vigili del fuoco savonesi ed esposizione fotografica sull’Operazione Ponte Morandi a cura del Comitato del Borgo in collaborazione con il centro documentazione e video del Comando Vigili del Fuoco di Savona. A seguire rinfresco. Infine alle 16:30 l’attesissimo passaggio di Babbo Natale a cavallo con distribuzione omaggi ai bambini.

Questi invece i Punti Ristoro:

– SMS Fratellanza Quilianese: polenta con funghi, salsiccia, porri e gorgonzola, salsiccia alla piastra, patate al forno con rosmarino, frittelle con o senza mele, cioccolata calda, caldarroste
– La Faraccia: menù alla carta
– Nuovo Bar del Centro: crêpe dolci e salate, vin brulè con dj Roberto
– Latteria Du Burgu: punch, torte, cioccolata calda bianca e nera
– Panetteria Genta: panettoni e biscotti
– Società Kattolica: focaccette dalle ore 14
– Protezione Civile: cioccolata calda

Savona. Se l’unione fa la forza, l’unione fra il grande Cole Porter e l’immenso William Shakespeare porta immancabilmente ad un capolavoro: “Kiss Me, Kate“. Tratto della brillante commedia shakespeariana “La bisbetica domata” e arricchito da una versione di teatro nel teatro, “Kiss Me, Kate” è ritenuto da molti il musical perfetto, baciato dal successo fin dal suo debutto a Broadway nel 1948, raggiungendo ben 1077 repliche consecutive e aggiudicandosi cinque “Tony Awards” come miglior musical, miglior autore di musical, miglior compositore, migliori costumi, miglior produttore.

Tale successo è poi continuato nelle tante riprese in tutto il mondo e siamo sicuri che continuerà anche venerdì 14 dicembre, quando andrà in scena alle ore 21 al Teatro Comunale “Gabriello Chiabrera”.

“Il mio compito in questa nuova edizione è stato dosare lo humour, il romanticismo e la delicata satira del testo, senza che nessuno di questi elementi prendesse il sopravvento sull’altro ma fondendo quelli che sono, almeno per me, gli elementi principali di ‘Kiss Me, Kate’ – racconta il regista Corrado Abbati – Raccontare gli intrecci fra le vite private dei vari personaggi, i loro amori passionali, le loro gaffe mi ha permesso di ‘assecondare’ l’ironia, la comicità, il pathos romantico, l’energia dei tanti numeri musicali di danza e il gioco del teatro nel teatro”.

Il tutto sottolineato con una visione di “oggi” per un musical che è comunque assolutamente attuale e sostenuto da un meccanismo tuttora valido. Senza dimenticare il contributo fondamentale della vena musicale di Cole Porter che passa dal valzer al tip tap, da brani di sapore lirico a favolose canzoni. Non a caso “Kiss Me, Kate” è stata incisa da star sia della musica leggera, come Frank Sinatra, sia della musica lirica, come Placido Domingo.

Quartetto d'archi

Vado Ligure. “Nell’attesa del Natale” è il ricco e invitante programma di iniziative di ogni genere (concerti, spettacoli, mercatini, etc.) che il Comune di Vado Ligure propone a residenti e turisti fino al 26 dicembre.

Nello specifico di questo fine settimana sabato 15 dicembre il Natale sarà in piazza con il fornitissimo Mercatino della Solidarietà, in cui sarà possibile compiere un gesto buono e acquistare i prodotti per fini benefici, in piazza Cavour dalle ore 10. Inoltre allieterà la giornata il festoso accompagnamento sonoro itinerante a cura dell’Accademia ricerche musicali Lyra.

Domenica 16 dicembre alle ore 20:30 ancora note e pentagrammi con il concerto del quartetto d’archi EST, che si esibirà nella chiesa della Valle di Vado.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.