Savona, Scaramuzza conferma i fuochi di Capodanno: "Capisco l'Enpa, ma è importante festeggiare" - IVG.it
Nessun dietrofront

Savona, Scaramuzza conferma i fuochi di Capodanno: “Capisco l’Enpa, ma è importante festeggiare”

"La loro causa mi sta particolarmente a cuore - spiega - ma non può compromettere la tradizionale festa cittadina"

fuochi d'artificio

Savona. “Anche quest’anno, i fuochi d’artificio di Capodanno a Savona si faranno. Dopo averlo annunciato in anteprima a IVG.it (leggi l’articolo), l’assessore Maurizio Scaramuzza torna sull’argomento dopo le recenti proteste dell’Enpa (leggi), che ha presentato in Comune una petizione contro i tradizionali fuochi “rumorosi” proponendo in alternativa quelli “silenziosi”.

“Comprendiamo il disagio di chi possiede uno o più animali domestici – concede Scaramuzza – Una causa che mi sta particolarmente a cuore e che, però, non può compromettere la tradizionale festa cittadina”. Un’occasione unica, quella del 31 dicembre, per animare la città di Savona con i colori e l’allegria di un grande spettacolo pirotecnico sulla Fortezza Priamar, reso possibile dalla sponsorizzazione dell’Autorità Portuale”.

“L’amministrazione comunale ha accolto la richiesta della cittadinanza di salutare il 2018 con uno spettacolo pirotecnico, come avvenuto lo scorso anno, peraltro con ottimi risultati – prosegue – L’impegno per regalare ai savonesi uno show di Capodanno è costante da parte dell’amministrazione, malgrado le ben note difficoltà di bilancio del Comune”.

“Savona non deve restare indietro rispetto alle altre realtà del territorio, ma nemmeno essere la ‘brutta copia’ dei comuni rivieraschi. Ecco perché i fuochi d’artificio si faranno”, conclude.

leggi anche
Capodanno Fuochi
Austerità
Savona, anche quest’anno a Capodanno “solo” i fuochi: niente show in Darsena per mancanza di fondi
fuochi artificiali luminosi senza rumore
Non demordono
Enpa insiste: “No ai fuochi artificiali rumorosi, Savona faccia come Albissola Marina”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.