IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Privatizzazione degli ospedali, Cgil: “Nessuna garanzia per cittadini e lavoratori” foto

"Si sventola la bandiera delle privatizzazioni, ma le attività svolte dai privati verranno garantite con soldi pubblici"

Liguria. “Proprio nell’anno in cui l’adozione di un Sistema Sanitario Nazionario celebra il suo 40^ compleanno, la giunta regionale decide di consegnare in mano ai privati gli ospedali del ponente”. Lo fanno notare Federico Vesigna e Fulvia Veirana, rispettivamente segretario generale di Cgil Liguria e segretario generale di Fp Cgil Liguria all’indomani della conclusione dell’iter per l’affidamento a privati degli ospedali di Albenga e Cairo Montenotte.

“Ieri è andato in scena l’ultimo atto della procedura di privatizzazione svelando i primi contenuti delle offerte nell’ambito della gara di affidamento degli ospedali di Bordighera, Cairo Montenotte e Albenga. In questa rappresentazione, però, manca la voce dei protagonisti: pazienti, lavoratori e cittadini che con le loro tasse sostengono la sanità ligure. Con i ribassi fatti dalle aziende, come si garantiranno qualità dei servizi e del lavoro? Si sventola la bandiera delle privatizzazioni, ma le attività svolte dai privati verranno garantite con soldi pubblici. E siccome le risorse del Fondo sanitario regionale sono le stesse: quali attività verranno sottratte agli ospedali pubblici? Quali garanzie avranno i cittadini rispetto alle cure fornite nelle strutture? Chi controllerà? Quali garanzie avranno i lavoratori”.

“Siamo per una sanità pubblica che funzioni, non siamo affatto convinti che le privatizzazioni a prescindere siano la soluzione migliore per i cittadini. Visto che queste operazioni vengono fatte utilizzando i soldi pubblici, aspettiamo che al più presto la giunta ci risponda a queste domande utilizzando la trasparenza che merita la gestione della cosa pubblica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.