IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premiate le Stelle Coni dello sport savonese foto

Una lunga sfilata di sorrisi, di colori, di portabandiera, di future promesse

Savona. Mercoledì 12 dicembre a partire dalle ore 17 presso la Sala Mostre del Palazzo della Provincia di via Sormano alla presenza del delegato provinciale Coni cav. Roberto Pizzorno, del presidente regionale Coni Antonio Micillo, del sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, dell’assessore allo sport di Savona Maurizio Scaramuzza, del presidente della provincia Pierangelo Olivieri, dell’assessore regionale Stefano Mai, del consigliere regionale Andrea Melis e degli amministratori dei comuni dell’intera provincia, si è svolta con grande successo la consegna dei riconoscimenti agli atleti, tecnici, dirigenti, società e club che si sono particolarmente distinti nelle diverse discipline.

I talentuosi sportivi nostrani sono state insigniti con le Stelle al Merito Sportivo (tra cui quella a Laura Sicco eccezionale presentatrice della manifestazione e quella d’argento a Carlo Pizzorno, scomparso recentemente: un meritatissimo premio alla memoria al compianto ed indimenticabile promoter calcistico e maestro di vita per intere generazioni di giovani ), le Medaglie al Valore Atletico, le Palme al merito tecnico riferite all’annata 2017 oltre ai riconoscimenti agli atleti laureatisi nel 2018 campioni italiani o piazzatisi sul podio a campionati mondiali ed europei.

Sono stati  così consegnati più di duecento premi, segno dell’alta levatura dei risultati conseguiti in questa annata di sport. Dal nuoto sincronizzato, alla canoa polinesiana, dalla pesca sportiva alla dama, tutti in festa tra medaglie ed attestati: una lunga sfilata di sorrisi, di colori, di portabandiera, di future promesse.

Un momento di commozione culminato con un fragoroso applauso quello dedicato a Samuele Manfredi, il promettente ciclista vittima di un tragico incidente in allenamento mentre si trovava a Toirano, tutt’ora in coma farmacologico, cui tutti hanno inviato gli auguri e la speranza di una pronta guarigione.

Tanto legittimo spazio anche per i paratleti che si sono fatti onore in tante specialità. Per finire un riuscito rinfresco in allegria ed un arrivederci alla prossima edizione che come confermato dal segretario provinciale del Coni Francesco Brioglio sarà ancora più ricca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.