IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure fermato sul pari, mister Pisano: “Campo difficilissimo, complimenti alla mia squadra” risultati

L'allenatore dei biancazzurri parla di "pareggio giusto" ed elogia i suoi ragazzi

Cisano sul Neva. Nono risultato utile consecutivo per il Pietra Ligure, che pareggia 0 a 0 a Cisano sul Neva contro l’Albenga. Non basta però per conservare il primato: i biancazzurri vengono scavalcati da Genova Calcio e Rivarolese.

Campomorone San'Olcese Vs Pietra Ligure Promozione girone A

“La giornata non la giudico – dice Mario Pisano, allenatore del Pietra Ligure, al microfono di Valerio Giongo per IVG.it -. Non ho visto i risultati e sinceramente non mi interessano nemmeno. Posso dire che giudico la nostra prestazione: siamo partiti con l’handicap della tenuta del campo, difficilissimo, e sicuramente loro erano avvantaggiati da questo. I punti di differenza in classifica, chiaramente, come avevo già detto oggi non si sono visti. L’Albenga ha fatto un’ottima partita, però io devo rendere merito ai miei giocatori perché oggi c’erano veramente tutti i presupposti per perdere, per patire la fisicità dell’Albenga, per patire l’abitudine a stare in questi campi”.

Io ho allenato tanti anni in un campo in erba e so cosa vuol dire quando si è abituati in un campo sintetico come il nostro – prosegue il mister pietrese -. Oggi abbiamo fatto una grandissima prestazione, a livello di intensità. Sicuramente trame di gioco non è stato possibile vederne, né da una parte né dall’altra, lo sapevamo. All’ultimo secondo c’è venuto a mancare En Nejmy e abbiamo fuori Battuello che potevano essere importanti in un campo del genere, ma gli assenti non fanno risultato e non fanno classifica. Complimenti davvero a quelli che ci sono stati perché hanno fatto una partita di carattere, nono risultato utile consecutivo, clean sheet per la quarta volta in stagione, quindi niente da dire: credo un pareggio giusto, loro hanno avuto due occasioni enormi, noi abbiamo avuto quella all’ultimo con Rovere e alcune situazioni sporche. Partita difficile da valutare a livello tecnico e calcistico: entrambe le squadre facevano proprio fatica a stoppare la palla e quindi ne prendiamo atto e andiamo avanti. Testa alla Rivarolese, una squadra forte e che non ha bisogno di presentazioni. Complimenti alla mia squadra“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.