IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

“Paghiamo il servizio ma da giorni non abbiamo copertura di rete”, l’odissea dei villanovesi con operatore Tim

“Nel caso vi sia un'emergenza sanitaria o comunque un problema grave siamo impossibilitati a telefonare”

Villanova d’Albenga. “Vi scrivo per chiedervi se fosse possibile trovare un piccolo spazio per questa mia lettera, sperando che con il vostro aiuto qualche entità superiore a noi poveri mortali possa spronarsi e trovare una soluzione a quanto vi esporrò.

Sto parlando di telefonia e nella sintesi del servizio Tim a cui si appoggia il mio operatore Coopvoce. Circa 10 giorni fa Villanova d’Albenga, paesino molto bello dell’entroterra di Albenga, è stato investito da un forte vento, cosa consueta oramai dappertutto , il problema e’ che dal quel giorno il segnale che noi utenti puntualmente paghiamo alla scadenza di ogni mese non e’ quasi piu’ presente: sul cellulare compare spesso la x, oppure gira in 3g o h+, pare invece scomparso il 4g. E risulta praticamente impossibile chiamare o navigare in internet”.

“Cinque giorni fa, avendo appreso bene la consistenza del problema anche dal vocio dei miei compaesani, ho segnalato la cosa all’assistenza Coopvoce che mi ha subito risposto che avrebbero attivato le opportune verifiche del caso e oggi mi e’ arrivata questa comunicazione”.

“Gentile Cliente, – si legge nella comunicazione, – in merito alla Sua richiesta, La informiamo che abbiamo provveduto a segnalare il recapito alternativo da Lei fornito.Desideriamo intanto anticiparLe la risposta inviataci dall’area tecnica in merito alla problematica da Lei riscontrata: L’impianto che copre la zona in oggetto ha problemi di funzionamento. Il problema è noto e già segnalato per lavorazione e ripristino servizio. Non abbiamo info sui tempi precisi per la risoluzione definitiva”.

“In realtà e’ ormai risaputo che il problema consiste in un ripetitore posto sulle alture di Vigo che dovrebbe coprire la zona e del quale i tecnici Tim dicono sia un grave problema da ripristinare. È ovvio che Coopvoce, personalmente operatore impeccabile e sempre vicino agli utenti non disponendo di una propria rete di telefonia non dica che il problema e dell’operatore a cui si appoggia ovvero Tim. Sta di fatto che da dieci giorni siamo quasi isolati e che questo comporta non pochi problemi. Un esempio: due giorni fa andavo a prendere mio figlio di 9 anni alle 12,30 a scuola, ma per un problema di traffico sono rimasto bloccato vicino al paese e non ho potuto avvisare nessuno per mancanza di segnale”.

“La stessa cosa potrebbe capitare nel caso vi sia un’emergenza sanitaria o ancora più grave un incendio o comunque un problema grave dove necessiti fare una chiamata d’emergenza. Ora mi chiedo: se facciamo un contratto con un qualsiasi operatore, vuoi per la tariffa vantaggiosa, vuoi per i giga che ti da o vuoi per copertura o no e le condizioni di servizio vengono meno e quindi abbiamo pagato senza poter usufruire del servizio, non dovremmo almeno essere risarciti?”

“Con l’epoca extra moderna e veloce in cui viviamo, possibile che un cavolo di ponte non sia ancora stato ripristinato dopo dieci giorni? Non è che il costo è troppo alto quindi si fa passare all’anno nuovo? È possibile che accada sempre con Tim? Una volta quando ero loro cliente mi risposero che per aumentare il segnale nella mia zona in estate quando, in riviera si riversano migliaia di turisti, ci vorrebbero troppi soldi e non ne varrebbe la pena”.

“Detto questo, la mia segnalazione è solo per cercare di smuovere un po’ le acque e vedere se qualche entità si interessa concretamente del problema una volta che diventa di dominio pubblico(so che qualcuno ha anche già attivato un gruppo su Facebook di Villanova sull’argomento)”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.