IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mareggiata, passeggiata ancora fuori uso tra Finale e Varigotti. Frascherelli: “Sollecitato Anas per intervento” foto

Un tratto transennato a seguito del pericolo di crollo, distrutte le protezioni in cemento

Finale Ligure. Le ferite dell’ondata di maltempo che ha scosso il savonese a fine ottobre si fanno ancora sentire. E ne sono esempio alcuni tratti di passeggiata gravemente danneggiati, come sulla direttrice tra Finale Ligure e Varigotti, ma anche tra la stessa Varigotti e Noli subito dopo la galleria.

La situazione più grave rimane al Km. 595 dell’Aurelia, proprio tra Finale e Varigotti, con la mareggiata che si è “mangiata” le protezioni di cemento che sorreggono la passeggiata ed ha eroso la scarpata sottostante. Ovviamente la zona e il tratto di passeggiata sono state transennate, in attesa di un intervento di messa in sicurezza definitivo: tuttavia, da parte di alcuni, la paura ed il pericolo crollo esiste, anche per il traffico viario che avviene quotidianamente nel tratto di Aurelia.

maltempo passeggiata varigotti

“Abbiamo già sollecitato Anas in più occasioni per chiedere i lavori di messa in sicurezza, compatibilmente con altre gravi situazioni post-maltempo in Liguria e in Italia: auspichiamo che l’intervento possa essere programmato a breve. La sistemazione del tratto e della passeggiata, con una nuova palificazione, è un’opera prioritaria per il nostro territorio” dice il sindaco di Finale Ligure Ugo Frascherelli.

“Purtroppo Finale Ligure ha pagato un duro prezzo per il maltempo e la violenta mareggiata e abbiamo altri due tratti di Aurelia da mettere in sicurezza, ricordando che la nostra amministrazione ha già in cantiere il progetto di rifacimento della passeggiata che collega Finale a Varigotti” conclude Frascherelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.