IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il restyling dell’ex albergo-ristorante “Il Faro” di Bergeggi diventa un caso: “E’ un bunker o una chiesa?”. Sui social: “E’ orribile”

Molti i commenti negativi sui social... E per il sindaco Arboscello arriva la stoccata dall'assessore savonese Maurizio Scaramuzza

Bergeggi. “E’ un bunker o una chiesa?”. Questa la reazione dei social per il restyling dell’ex albergo-ristorante “Il Faro” di Berggeggi sulla via Aurelia, con i lavori ormai completati e le impalcature che ormai stanno lasciando il posto alla nuova struttura.

Proprio dai commenti di alcuni gruppi social è nato il caso “architettonico”, con numerose reazioni negative all’intervento che era stato varato dall’amministrazione di Bergeggi.

La struttura aveva conosciuto diversi anni di abbandono, fino all’iter amministrativo per il progetto di riqualificazione arrivato nel 2017, dopo un contenzioso tra il Comune e la società “Bianco&Blu”. Inoltre, nel 2010, la struttura era stata oggetto di un sequestro da parte della Guardia Costiera.

ex faro bergeggi

I lavori di ristrutturazione hanno portato alla realizzazione di sei alloggi, mantenendo la struttura esistente e senza aumento dei volumi. Tuttavia, a lavori terminati, non mancano le polemiche, divampate in primis sui social: “Veramente brutto…”, “Orribile!!!”, “Una schifezza…”, “Che finestre piccole con la vista che c’è, è un vero peccato…”, “Una costruzione alquanto discutibile…”, “Sinceramente mi sembra molto triste…”, “Avrei preferito, in mancanza di meglio, i ruderi ad memoriam…”, “Sembra una grossa tomba di famiglia…”, “Che orrore! Com’è possibile, nel 2018, autorizzare simili scempi?”. “Era molto meglio prima…”. Tanti, insomma, i commenti a dir poco negativi alla nuova costruzione.

ex faro bergeggi
(foto di Carlo Geddo)

E non manca la stoccata politica, che arriva dall’assessore di Savona Maurizio Scaramuzza che “sconfina” la Città della Torretta e focalizza la sua attenzione proprio sul contestato restauro dell’ex albergo-ristorante di Bergeggi. Il progetto di restyling della struttura è stato al centro di un post piuttosto polemico pubblicato dallo stesso Scaramuzza (con tanto di foto del restyling in corso) sulla sua pagina Fecebook, corredato da un messaggio breve, ma dal significato inequivocabile: “Complimenti sindaco, bel regalo ai bergeggini. Bellissimo. Post Scriptum: Dimissioni”.

Forse una “semplice” battuta rivolta direttamente al primo cittadino di Bergeggi Arboscello (peraltro taggato nello stesso post) quella dell’assessore savonese, che si è però poi lasciato andare ad una serie di altre frecciate in risposta ai commenti degli utenti (la gran parte dei quali concordi nel criticare l’aspetto estetico che sta assumendo la struttura).

E l’assessore savonese lania infine una battuta sulle imminenti elezioni amministrative: “Non riesco a immaginare niente di più brutto”, scrive un altro; “Beh tanto vanno a elezioni a maggio 2019”, la replica piccata dell’assessore savonese, che ha poi aggiunto ancora: “Hanno fatto una colata di cemento in uno dei posti più belli del ponente, a questo punto era davvero meglio un casinó”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.