IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gastronomia, mostre d’arte, sport e spettacoli: un’infinità di eventi nel weekend in provincia

"Full immersion" nel cioccolato a Finale Ligure, le "Voci su Tela" a Loano

Provincia. È “scoppiato” il weekend! Sembra quasi senza fine lo strabordante elenco di eventi in giro per la provincia di Savona in questo fine settimana così speciale, data anche la coincidenza con la festività dell’Immacolata Concezione. Sono tantissime le località del nostro territorio che ospitano iniziative e manifestazioni sempre più belle, alcune delle quali nel pieno stile dell’attesa del Natale.

Se farete un passo a Finale Ligure lasciatevi andare alla golosità e deliziate le papille gustative con i dolcissimi aromi e sapori di “Cioccolato a Palazzo”, prelibata manifestazione gastronomica che unisce al gusto lo sport, con ben due gare podistiche, e l’arte in senso lato, con diversi concerti natalizi. Un altro connubio suggella invece la mostra “Voci su Tela” a Loano: arte e musica si “confondono” in una serie di opere in cui i rispettivi autori svelano lati segreti della propria personalità, esaltando il legame con il pubblico che li segue con passione.

Celle Ligure si conferma ancora una volta città dello sport con la quinta edizione della CorriCelle, gara podistica nel cuore del centro storico e nel suggestivo lungomare, in cui i corridori si daranno battaglia per tagliare per primi il traguardo. Più soft, invece, due appuntamenti culturali ad Albenga e Savona, rispettivamente il concerto dell’estroso chitarrista Diego Campagna a Palazzo Oddo e il rinomato Balletto di Milano in scena al Chiabrera, che omaggerà il grande maestro Rossini.

Sarà dunque un weekend “coi fiocchi” (si spera non quelli veri!): un turbinio di eventi in riviera e nell’entroterra da vivere al cento percento. Ve li presentiamo tutti nella nostra aggiornatissima e seguitissima agenda IVG Eventi.

Diego Campagna concerto Palazzo Oddo

Albenga. Venerdì 7 dicembre alle ore 21 alla Musikalische WunderKammer, al quarto piano di Palazzo Oddo, ancora grande musica e grandi interpreti per l’ultimo concerto del 2018: protagonista Diego Campagna, riconosciuto talento internazionale (è riuscito ad incastrare il concerto ad Albenga tra un tour in Cina e una partenza per il Giappone) con una carrellata di proposte principalmente basate sul grande repertorio chitarristico del secolo scorso, cominciando da Moreno Torroba a York passando da Brouwer, Sainz de la Maza, Lauro e Dyens e alcune sorprese.

Chitarrista tra i più noti, Diego Campagna è conosciuto come un esecutore carismatico famoso per il suo repertorio poetico e virtuosistico. Il 30 gennaio 2015 viene invitato ad esibirsi come solista nella leggendaria Carnegie Hall di New York dove viene osannato con una standing ovation alla fine del suo concerto. Il 23 dicembre 2016 al suo ritorno alla Carnegie Hall il pubblico newyorkese gli dedica tre standing ovations dopo i suoi tre bis alla fine del suo concerto.

Diego Campagna concerto Palazzo Oddo

Nato ad Imperia, ha iniziato a studiare la chitarra in Italia all’età di otto anni, dopo aver ascoltato un disco dall’indimenticabile maestro Andrés Segovia. Ha studiato presso il Mozarteum di Salisburgo laureandosi con il massimo dei voti con il maestro Eliot Fisk. Tra i grandi interpreti che hanno suonato con lui il grande soprano Mariella Devia, il “Neus Wiener Quartet” di Vienna, il violinista Fation Hoxholli, il violoncellista Katharina Gross, esibendosi in alcuni delle più prestigiose sale da concerto d’Europa e Stati Uniti come la Carnegie Hall di New York, il Lincoln Center a NYC, la Juilliard School of Manhattan NYC, la Jordan Hall di Boston, la Großes Saal al Mozarteum di Salisburgo, la Kawai Hall di Osaka, il Teatro Municipale I.

Pane di Asuncion, la Jan Hus Church e la Pisek Hall di Manhattan-NYC per Vox Novus, il Casinò Theatre di Newport, l’Alpen Center di Città del Capo, il Conservatorio Nazionale di Pechino. Nel giugno 2014, dopo i suoi concerti a Newport e Rhode Island, ha ricevuto la chiave della città da parte del Sindaco per il suo importante valore artistico e il 22 giugno è stato dichiarato il “Diego Campagna Day”.

Il 5 luglio 2015 dopo il suo recital ad Asunciòn in Paraguay, alla presenza del ministro della Cultura e degli ambasciatori di sette Paesi, viene insignito del titolo di Visitatore Illustre per i suoi alti meriti artistici e culturali. Nel 2016 viene nominato cittadino onorario di Badalucco (Imperia) sempre nel 2016 riceve un premio dalle principali scuole pubbliche di New York per la sua carriera artistica nel mondo e il suo impegno per i giovani e la musica. È il dedicatario di numerosi brani scritti da alcuni dei più importanti compositori contemporanei. È visiting professor in importanti istituzioni mondiali come la Juilliard School di Manhattan, New York, e il Conservatorio Centrale Nazionale di Pechino. È il direttore artistico dell’etichetta discografica “Ets Cordes” di Roma.

Corricelle

Celle Ligure. Sabato 8 dicembre torna nel centro storico e sulla passeggiata a mare la CorriCelle, manifestazione podistica promossa dal Centro Atletica Celle Ligure e dall’Atletica Arcobaleno Savona con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Celle Ligure e giunta alla quinta edizione. Gli organizzatori hanno optato per un cambio di collocazione temporale dell’evento, da fine estate ad inizio inverno, in una stagione forse più favorevole rispetto al programma gare proposto e all’insieme delle iniziative che caratterizzano l’evento.

Infatti alle gare podistiche vere e proprie in cui l’agonismo non mancherà (a partire dalle categorie giovanili, che si confronteranno su percorsi con distanze progressive in relazione all’età, per giungere sino alla “competitiva” che prevede il percorso ormai classico di 6 km ottenuto da un triplice giro su anello da 2 km) si affiancano anche una gara non competitiva che verrà disputata a mo’ di prologo (partenza alle ore 10:40) ed una escursione panoramica di poco più di 7 km che visiterà l’immediato entroterra cellese.

Il programma è sicuramente impegnativo. Ritrovo alle ore 9 in prossimità del molo/pennello su lungomare Crocetta, si parte quindi alle 9:30 con le gare promozionali riferite alle categorie giovanili. In caso di avverse condizioni meteo questa sezione dell’evento verrà proposta sfruttando la ex galleria ferroviaria parallela alla passeggiata a mare.

Alle 9:30 partirà anche l’escursione panoramica. Alle 10:40 partenza per gli iscritti alla “non competitiva”. Alle 11:30 partirà la gara “Top”, competitiva FIDAL. Sono attesi al via alcuni tra i più quotati corridori liguri, anche in virtù dei positivi riscontri e delle qualificate adesioni in occasione delle precedenti edizioni.

La manifestazione è aperta anche ai tesserati e alle tesserate per gli enti di promozione UISP e CSI e inserita nei rispettivi calendari podistici invernali. A tutti i partecipanti verrà omaggiata la t-shirt celebrativa dell’evento e attraverso appositi buoni sconto ognuno potrà usufruire di bevande e pasti a prezzo convenzionato presso le strutture aderenti all’iniziativa.

Cioccolato a Palazzo

Finale Ligure. Sabato 8 e domenica 9 dicembre torna la golosissima manifestazione “Cioccolato a Palazzo” alla sua decima edizione nell’Oratorio de’ Disciplinanti nel Complesso Monumentale Santa Caterina dalle 10 alle 19 con orario continuato (degustazioni salate al cioccolato all’ora di pranzo), organizzata con la collaborazione del Comune di Finale Ligure e dell’Unione dei Comuni Finalesi. Amaretti, torte, baci di dama, miele e derivati, vini e amari, meringhe, torte di castagna, torrone, infusi, ovviamente il cioccolato di ogni genere e molti altri prodotti saranno in vendita ed esposizione.

Il programma della manifestazione prevede l’inaugurazione alle 10 di sabato 8 dicembre con l’inizio delle fasi della gara d’arte dolciaria. Dalle 11 sarà allestita la tavola di Natale con la collaborazione delle attività di Finalborgo. Alle 21 ci sarà un concerto dedicato al Natale a cura dell’Unitre di Finale Ligure.

Domenica 9 dicembre si partirà presto con la Chicchiricchì Run del Cioccolato, un allenamento di gruppo a cura della ASD RunRivieraRun con partenza e arrivo da “Cioccolato a Palazzo”. L’allenamento è dedicato a tutti i podisti runner e camminatori: per i primi è previsto un circuito di circa 8 km mentre per i camminatori il giro sarà di 6 km. Entrambi saranno accompagnati dagli Angels, i volontari della asd RunRivieraRun. Ci si può iscrivere direttamente il giorno prima negli spazi di “Cioccolato a Palazzo” oppure via email mandando la propria adesione a info@runrivierarun.it. Possono partecipare anche le famiglie. Al termine dell’allenamento è previsto un bel ristoro per tutti, naturalmente a base di cioccolato.

Alle 16 presso la Sala della Piramide si svolgerà l’incontro dal tema “I flussi migratori epocali e l’integrazione”, con la partecipazione della scuola di italiano Aifo. Alle ore 16:30 nell’Auditorium si terrà il concerto di Natale dell’Accademia Musicale del Finale. In questa occasione ci sarà l’esordio del nuovo coro polifonico diretto dal maestro Mattia Pelosi e del coro del Gruppo Accademia Singers di canto moderno diretto dai maestri Maria Cristina Baroni e Silvia Remaggi. Questi gruppi musicali affiancheranno l’orchestra Ensemble del Finale in un concerto di Natale diretto dal maestro Salvatore Scarlata con la partecipazione degli insegnanti: Massimiliano Patetta al violino, Luca Soi alla viola, Simone Cricenti al violoncello, Gian Maria Toscano al pianoforte, Giacomo Amico alla tromba, Maria Cristina Baroni al canto, Silvia Remaggi al canto e il tenore Mattia Pelosi. Durante il concerto si raccoglieranno fondi per l’associazione Africa agli Africani, di cui fa parte Susanna Ferretti, una ormai nota voce dell’accademia.

Contemporaneamente si svolgerà la Festa degli Angels, i volontari della asd RunRivieraRun. Durante l’evento si terranno le premiazioni della prima e del primo ligure della Mezza Maratona della RunRivieraRun. Inoltre saranno premiati il primo e la prima ligure della Liguria Marathon, i volontari e i partecipanti al circuito Strong Wild Trail Cup.

cioccolato

La partecipazione alla Gara di Torte al Cioccolato è gratuita e possono partecipare tutti, professionisti e non. Si dovranno preparare due torte al cioccolato che riportino un cenno al decennale di “Cioccolato a Palazzo”. La prima sarà esposta mentre la seconda sarà data in degustazione alla giuria della gara. La seconda potrà essere anche di piccole dimensioni (max 7 porzioni piccole).

I dolci saranno da consegnare presso l’Oratorio de’ Disciplinanti del Complesso Monumentale Santa Caterina a Finalborgo domenica 8 dicembre dalle 10 alle 12:30. La gara è organizzata in collaborazione con Anfass, Jobel, Progetto “Nonunodimeno” e “Nonunodimeno”, Laboratorio Bistrot Sociale.

Le torte saranno esposte in forma anonima alle 16 per non influenzare la giuria. Alle 16:30 di sabato 8 dicembre ci sarà la cerimonia di consegna della targa al vincitore o alla vincitrice. A tutti i partecipanti sarà consegnato il diploma di partecipazione.

Massimo Cotto mostra d'arte

Loano. Leonard Cohen, Bob Dylan, Jimi Hendrix, Patty Smith, Piero Pelù, Francesco Renga, Tiziano Ferro, Laura Pausini sono alcuni degli artisti che hanno firmato le opere che compongono “Voci su Tela”, la mostra d’arte che da venerdì 7 dicembre a domenica 6 gennaio troverà spazio nella Sala del Mosaico di Palazzo Doria.

L’esposizione, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura in collaborazione con Dimensione Eventi, è curata da Massimo Cotto, conduttore radiofonico, critico musicale, assessore alla Cultura del Comune di Asti e in questa occasione anche ideatore dell’intero progetto. La mostra sarà aperta tutti i giorni (ad eccezione del 25 dicembre e dell’1 gennaio) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

“Voci su Tela” è la più grande collezione al mondo di opere d’arte realizzate da artisti straordinari noti al grande pubblico per un’altra arte: quella della musica. Grandi nomi della musica internazionale di tutti i tempi sono i protagonisti di una collezione di oltre 150 opere raccolte da Massimo Cotto in oltre 20 anni di lavoro. Nel corso della sua ventennale carriera, Cotto ha chiesto a cantanti, musicisti ed artisti dai diversi caratteri e dai diversi stili di produrre un’opera propria. Obiettivo? Dare vita ad un progetto espositivo con finalità benefiche, in aiuto a diverse realtà che “rendono la vita migliore agli altri”.

L’adesione entusiasta degli artisti ha così permesso la realizzazione di una grande mostra in cui gli stessi artisti svelano lati segreti della propria personalità, esaltando ancor di più il legame affettivo con il pubblico che li segue da tanti anni con passione. Sorprende l’evidente somiglianza tra il modo di cantare degli artisti e il loro modo di dipingere. E per il visitatore sarà sicuramente molto divertente associare la voce alla tela.

“Grazie alla sempre fruttuosa collaborazione tra l’amministrazione comunale e Dimensione Eventi siamo riusciti ad arricchire il già cospicuo calendario di manifestazioni natalizie con un altro evento artistico culturale di grande rilievo – spiegano il sindaco Luigi Pignocca e l’assessore Remo Zaccaria – ‘Voci su Tela’ può contare sui preziosi contributi di numerosi musicisti e cantanti di livello nazionale e internazionale, che in ciascuna opera hanno cercato di sintetizzare in una forma figurativo musicale il meglio della loro arte ed i fortissimi messaggi di cui sono portatori. Perciò siamo certi che la mostra sarà molto apprezzata dai nostri concittadini ed nostri ospiti e attirerà visitatori da tutta la provincia di Savona”.

La rivelazione di un lato artistico inedito di grandi musicisti, la connessione con il loro background, l’interpretazione della musica in arte figurativa, la commistione dei sensi, di udito e vista rappresentano il concept della mostra. Cotto spiega meglio la sua idea: “Molto spesso esiste una connessione fra chi fa musica e chi dipinge. Chi sa tenere in mano uno strumento ed un microfono in genere sa usare anche pennelli e matite”.

Da qui la certezza di un progetto originale innovativo per gli aspetti di comunicazione, di espressione artistica e, in primis, per il risvolto sociale. La collezione privata, diventata mostra itinerante, è in continuo ampliamento ed evoluzione sempre nuova ad ogni presentazione al pubblico nella forma e nei contenuti.

La collezione è impreziosita poi da opere di personaggi televisivi e radiofonici come il giornalista Vincenzo Mollica, lo scrittore e autore Giorgio Faletti e il premio Nobel Dario Fo. Accogliendo la finalità benefica alla base del progetto artistico, Dimensione Eventi devolverà in beneficenza all’associazione DopoDomani Onlus i proventi delle “offerte libere” dei visitatori.

barbara ronchi della rocca

Millesimo. Venerdì 7 dicembre alle ore 17:30 al Relais del Monastero in località Monastero 3 si terrà presentazione del libro “Bollicine che passione!” di Barbara Ronchi della Rocca, organizzata dal Presidio del Libro di Millesimo.

Introdotta dal giornalista Claudio Porchia, la giornalista televisiva, scrittrice, già consulente del Quirinale ed esperta di buone maniere svelerà i segreti del magico mondo delle bollicine in un incontro che si preannuncia ricco di curiosità e informazioni utili per saperle gustare, educare i meno esperti e accontentare i più raffinati.

Al termine dell’incontro ci sarà un aperitivo con vini delle cantine Acquesi e Cuvage di Acqui Terme. La sera a partire dalle ore 20 il Ristorante del Monastero propone su prenotazione una cena con un menù a base di bollicine. Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 019 5600050.

Mary Celeste

Quiliano. Sabato 8 dicembre alle ore 21 la compagnia teatrale “A Tutti Quelli” di Albisola Superiore mette in scena a Valleggia la commedia brillante in tre atti “Mary Celeste”, spettacolo tragicomico sentimentale in cui la comicità ha la meglio su tutto.

La Mary Celeste era quel brigantino che il 4 dicembre 1872 fu trovato in mezzo all’oceano alla deriva, senza una guida. Anche Maria in giovane età fu una ragazza senza una guida e dovette affrontare molte difficoltà che la costrinsero ad andare alla deriva. Sfortunata in amore, fu tradita dal ragazzo che amava alla follia e a causa di questo tradimento rischiò persino di morire.

Quando ormai sembrava tutto perduto, conobbe un anziano signore che la sposò per pietà e in breve tempo diventò vedova e ricca. Proprietaria di un brigantino e amante di storie di pirati, sullo stesso mette in scena una commedia, per vendicarsi e per attirare a sé due persone a cui tiene molto. per una in particolare darebbe anche la vita. Riuscirà nel suo intento? tra una risata e l’altra, vincerà l’amore o la vendetta? Non rimane che venire a scoprirlo.

La compagnia A Tutti Quelli è nata nel 2004 dall’unione e dall’impegno di un gruppo di amici che con il teatro hanno trovato una nuova passione e un modo in più per condividere esperienze e stare insieme. Le commedie che prepara hanno l’intento di divertirsi per fare divertire.

“Mary Celeste” è la quindicesima commedia che la compagnia mette in scena e la decima scritta da Giuseppe Aronne. Tra queste “La pensione dei miracoli”, “La vedo nera”, “È sempre aperto” e “Di male in meglio”, messe in scena da varie compagnie in giro per tutta Italia, e “La pensione dei miracoli”, rappresentata anche in Argentina.

Savona. Il 2018 è l’anno delle celebrazioni per il 150esimo della morte di Gioachino Rossini e venerdì 7 dicembre alle 21 al Teatro Chiabrera il Balletto di Milano rende il proprio omaggio al grande compositore con la messinscena di uno dei suoi spettacoli più apprezzati: “Cenerentola” di Giorgio Madia. Già vincitrice del Gold Critics Award (2007) e del Premio Bucchi (2011), la straordinaria versione coreografica di Madia è ispirata alla celebre fiaba di Charles Perrault a cui resta fedele ed ha luogo nel fantastico mondo delle favole, ma è ambientata negli anni ’50 con i cliché di ruoli e opportunità che si rifanno al prosperoso periodo postbellico.

Il balletto è divertente e ricco di trovate definite geniali: dal controluce iniziale che spiega come Cenerentola si ritrovi a vivere con matrigna e sorellastre, agli abiti di Cenerentola identici alla tappezzeria di casa, dettaglio che ne sottolinea lo status all’interno della famiglia, alla carrozza con i suoi “cavalli danzanti”, alla fata sbadata e sensuale, fino al principe, naturalmente azzurro. Spassosissimo il trio en travesti Matrigna/Sorellastre: incredibili gag si susseguono dall’inizio alla fine trascinando il pubblico in immancabili applausi.

Raffinati e di grande gusto gli abiti chic dai colori pastello firmati da Cordelia Matthes, come l’impianto scenografico di grande impatto. Estrosa ed in linea con lo spettacolo la scelta musicale che preferisce Rossini alla consueta partitura di Prokofiev. Madia trova infatti assai più congeniale il compositore pesarese per la sua Cenerentola, frizzante ed ironica, scegliendo personalmente i brani più adatti allo spirito di ciascuna scena: brani tratti dall’omonima opera e arricchiti dalle Ouvertures di “Guglielmo Tell”, “La gazza ladra”, “La scala di seta”, “Il Barbiere di Siviglia”,” L’Italiana in Algeri”, “Otello”, “Semiramide”, nonché alcune “Sonate per archi” e brani per pianoforte.

Il Balletto di Milano, diretto da Carlo Pesta, vanta un nucleo stabile di danzatori accuratamente selezionati provenienti dalle migliori scuole e accademie, in grado di coniugare ad una tecnica impeccabile notevole versatilità e indubbia capacità espressiva. Molti sono i grandi artisti e coreografi ospitati nella storia della Compagnia tra cui spiccano nomi importanti del panorama internazionale come Carla Fracci, Oriella Dorella, Alla Ossipenko, Serge Manguette, Marco Pierin, Alessandro Molin, Gheorghe Iancu, Loris Gay, Vittorio Biagi, Giuseppe Carbone, Micha Van Hoecke.

A Savona ritorna “Legino sotto l’albero”: inaugurazione del presepe, dell\'albero di Natale  e merenda per i piccoli

Vado Ligure. “Nell’attesa del Natale” è il titolo del ricco e invitante programma di iniziative di ogni genere (concerti, spettacoli, mercatini, etc.) che il Comune di Vado Ligure propone a residenti e turisti dall’8 al 26 dicembre. Questo fine settimana in particolare farà da “apripista” alla rassegna di eventi.

Sabato 8 dicembre per tutto il giorno potremo fare tanti acquisti tra le numerose bancarelle del Mercatino di Natale nel centro pedonale. Poi alle 17 tutti i piazza Cavour per l’accensione dell’Albero di Natale e l’esecuzione dei cori di Natale a cura della scuola DNA Musica.

Il pomeriggio di domenica 9 dicembre sarà dedicato ancora alle magiche e candide note natalizie: alle ore 17:30 in piazza Cialet, in frazione Porto Vado, si terrà infatti il concerto dei cori gospel del gruppo Spiritual & Folk di Genova. In caso di maltempo il concerto verrà eseguito nella società di mutuo soccorso Baia dei Pirati sempre a Porto Vado.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.