Dego, i richiedenti asilo della cooperativa il Percorso danno vita ad un produttivo laboratorio di falegnameria - IVG.it
Integrazione

Dego, i richiedenti asilo della cooperativa il Percorso danno vita ad un produttivo laboratorio di falegnameria fotogallery

Mettendo a frutto le competenze acquisite nei paesi di origine, realizzano e donano arredi urbani e oggetti a Comuni e scuole

Dego, i richiedenti asilo della cooperativa il Percorso danno vita ad un produttivo laboratorio di falegnameria

Dego. I richiedenti asilo accolti dalla cooperativa il Percorso hanno messo a frutto le loro competenze acquisite nei paesi di origine realizzando, insieme agli operatori, un produttivo laboratorio di falegnameria con sede in Dego, località Carpezzo 16.

Dopo alcuni esperimenti, nell’autunno 2016, è stato realizzato un prototipo di panchina artigianale in castagno e, per contraccambiare l’accoglienza che il Paese ha offerto loro, i ragazzi sono stati entusiasti nel produrre decine e decine di panchine che sono state donate a moltissimi Istituti scolastici pubblici (dalle scuole materne alle scuole superiori), alle pubbliche assistenze, ai comuni, alle forze dell’ordine, ai circoli ricreativi e parrocchiali, alle associazioni sportive.

Negli anni 2017/2018 il laboratorio ha poi proseguito nel creare porta penne in legno e vasetti decorativi realizzati allo stesso modo con i castagni dei boschi di Dego, che sono stati donati in grande numero nella Val Bormida.

Sono stati realizzati, ancora: cestini in castagno per esterni posti nei giardini di diversi Istituti scolastici e prototipi di sedie, sgabelli e tavoli che verranno perfezionati e distribuiti in segno di gratitudine alla collettività nel corso dell’anno 2019.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.