IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Col Sup nel cuore di Parigi: Sara Oddera e Paolo Nardini saranno di nuovo in gara sulla Senna foto

Gli atleti della Was di Savona parteciperanno al Nautic Sup Paris Crossing tra i "pro" insieme ad altri 800 atleti

Savona. “Dopo la grande emozione dello scorso anno torneremo a solcare le acque della Senna: un’emozione unica che merita di essere rivissuta. Quest’anno cercheremo di far tesoro dell’esperienza dello scorso anno per fare meglio”. Così gli atleti della Was di Savona Sara Oddera e Paolo Nardini si preparano ad affrontare, per il secondo anno consecutivo, la “Nautic SUP Paris Crossing”, una delle più importanti manifestazioni di Sup del mondo che si terrà il prossimo 9 dicembre a Parigi.

Sara e Paolo avranno la possibilità di pagaiare sulla Senna, attraversando il cuore di Parigi con il loro Sup (Stand Up Paddle) insieme ad altri 800 partecipanti: come succede ogni anno dal 2015 gli atleti allo start, tra professionisti e dilettanti, saranno cento in più rispetto all’edizione precedente. Un dato che la dice lunga sul successo ed il prestigio di questa manifestazione che è uno degli appuntamenti clou per chi pratic Sup.

Gli atleti della Was and Sea di Savona, che hanno un trascorso da atleti in altri sport (Sara nella ginnastica e nella canoa, Paolo nel ciclismo ad altissimi livelli) come l’anno scorso parteciperanno come professionisti. Il percorso che dovranno affrontare si svilupperà su una distanza di 13,5 chilometri con una difficoltà supplementare rispetto agli amatori: un giro completo delle isole della città e Saint-Louis.

La gara partirà dalla Biblioteca Nazionale della Francia e terminerà al Quai de Javel Bas. Questo percorso eccezionale farà passare i concorrenti sotto i più bei ponti parigini (27 sui 29 della “Ville Lumière”), ma anche a due passi dalla Torre Eiffel.

A rendere ancora più complicata la performance degli atleti, oltre alla lunghezza del percorso, sarà anche il freddo visto che, generalmente, all’inizio di dicembre la temperatura dell’acqua varia da 5 a 11° e quella dell’aria dai 2 ai 10°.

La premiazione della Nautic Sup Paris Crossing, che per il 2018 vedrà 23 nazionalità rappresentate e il 35% di donne al via, sarà dentro al Salon Nautique International de Paris.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.