IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Carta del Mare 2018”: premio per il Comune di Andora

Il riconoscimento "Protagonista di Buone Pratiche": attribuito per gli interventi sociali e le iniziative a salvaguardia del mare

Il Comune di Andora è stato premiato questa mattina nella sede del Galata Museo del Mare di Genova con il riconoscimento “Protagonista di Buone Pratiche”, attribuito per gli interventi sociali e le iniziative a salvaguardia del mare, dell’ambiente e della cultura realizzati nel corso del 2017. Il premio è stato ritirato dall’assessore all’Ambiente del Comune di Andora, Fabio Nicolini.

Il percorso per l’ottenimento è stato curato dal Consigliere delegato all’Istruzione Daniele Martino che ha seguito la predisposizione della documentazione necessaria evidenziando le attività e i progetti nei settori ambientali, culturali e socio economici avviate dall’ente negli ambiti specificatamente richiesti dall’adesione alla “Carta del Mare”. Un’iniziativa promossa dal Mu.MA in collaborazione con la Regione Liguria, il Museo Galata di Genova, Slow Food Italia, l’Agenzia regionale In Liguria e l’Associazione promotori Musei del Mare Onlus, Costa Edutainment S.p.A. eSolidarietà e Lavoro.

“Ricevere un riconoscimento così prestigioso quale è la Carta del Mare rappresenta un motivo di orgoglio per tutta l’Amministrazione – ha dichiarato il Consigliere di Maggioranza Daniele Martino – Si tratta di una certificazione ufficiale di quanto siano grandi l’amore e l’impegno di tutti gli Andoresi per il mare, amore e impegno dimostrati al massimo ogni giorno.”

Il pagellino di Andora ha messo in evidenza le certificazioni ambientali ISO 14001 ottenuti dall’AMA, le attività di informazione e sensibilizzazione in ambito culturale e sui temi del mare realizzati anche in collaborazione con le scuole e le associazioni del territorio, gli eventi e le manifestazioni a carattere ambientale e di promozione dell’eno-gastronomia e tradizioni locali, gli accordi e la promozione delle partnership pubblico-privato, i progetti legati a Gal e GaC, le attività di pulizia e controllo dei fondali di Andora. Fra le procedure che hanno permesso la conquista del riconoscimento anche l’implemento della digitalizzazione degli uffici comunali con l’apertura di sportelli e albi on line.

Andora è un Comune certificato Uni en ISO 14001 e nel 2018, a Bruxelles, ha rinnovato la sottoscrizione al Patto dei Sindaci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.