24ª edizione

Baseball, duecento giovani in festa con il Torneo Avis di Cairo

Grizzlies tra i Veterani e Vercelli tra gli Esordienti sono le due squadre vincitrici

Baseball

Cairo Montenotte. Domenica 9 dicembre si è svolta la 24ª edizione del Torneo Avis, appuntamento classico del circuito indoor per il baseball ligure e piemontese, che quest’anno ha coinvolto dodici squadre, divise tra Esordienti e Veterani.

I padroni di casa hanno partecipato ad entrambe le categorie: nella categoria Veterani i cairesi si sono classificati al secondo posto perdendo in finale contro i Grizzlies di Torino che continuano la striscia positiva e si confermano i mattatori di questa manifestazione dominata negli ultimi tre anni; nella categoria Esordienti i giovanissimi biancorossi hanno conquistato un onorevole quarto posto alle spalle del Sanremo.

Alla ventiquattresima edizione del torneo hanno partecipato Grizzlies Torino, Sanremese Softball e Vercelli in entrambe le categorie; nella categoria Esordienti Sanremo Baseball e Aquile di Finale Ligure e nella categoria Veterani Dolphins di Chiavari e Mondovì. Da queste società sono arrivati circa duecento ragazzi che hanno animato il palazzetto dello sport di Cairo Montenotte per tutto il giorno, una festa che si celebra tutti gli anni ormai da 24 anni e che mantiene sempre la stessa freschezza rivolgendosi a ragazzi dagli 8 ai 12 anni che, con la loro spensierata incoscienza, si lasciano travolgere da questa ondata di suoni e di colori.

Nella formazione cairese ben cinque gli elementi alla prima uscita assoluta: Ciarlo Micol, Luisi Azzurra, Ricci Asia, De Bon Sara e Bogliolo Annalisa, mentre per Apicella Matteo e Pettinato Mattia era la prima partecipazione a questa manifestazione.

Il premio di Mvp se lo è aggiudicato Garra Michele, il quale grazie ad una prestazione impeccabile è stato votato miglior giocatore di tutta la competizione. In casa biancorossa sono stati premiati Bruno Fabio per la categoria Veterani e Mendola Andrea tra gli Esordienti, mentre il premio Campione in erba è andato alla giovane sanremese Maraset.

Alla premiazione erano presenti in rappresentanza dell’amministrazione comunale l’assessore allo sport Garra, i consiglieri Piemontesi e Dogliotti e, in rappresentanza dell’Avis Cairo, il presidente Regazzoni con alcuni collaboratori.

“Il Torneo Avis – raccontano i dirigenti del Baseball Club Cairese – non si può spiegare, si deve vivere, respirare, si deve toccare con mano, perché c’è dentro tutta l’essenza del baseball in piccolo… Ti emoziona, ti prende, ti fa ridere quando vedi giocare gli esordienti, quelli piccolissimi che sono all’esordio, alla loro prima partita, con quei pantaloni a sbuffo così tanto più grandi di loro, ma sembrano dei piccoli Babe Ruth perché approcciano in battuta girando forte e quando arrivano in prima base salvi è sempre una grande festa… E poi ci sono squadre di veterani che ti fanno venire il groppo in gola da quanto sono forti… che ti tirano fuori il doppio gioco spettacolo. Anche in palestra anche col campo piccolo e pensi… che è proprio lo spettacolo del baseball a parlare e non riesci a spuntarla con loro e ti inchini a cotanta bravura… E ancora una volta onore ai Grizzlies Torino 48 di quest’anno si sono portati via il trofeo per la terza volta consecutiva… Al termine di una finale mozzafiato. Il Torneo Avis non si può spiegare in poche righe: si vive, si ascolta, si gioca…”.

Baseball

La formazione Cairese Esordienti, quarti classificati

Baseball

Il miglior giocatore della Cairese Esordienti

Baseball

La formazione Cairese Veterani, secondi classificati

Baseball

Il miglior giocatore della Cairese Veterani

Baseball

Garra, MVP del torneo

I premi:

baseball l

Tutti i risultati:

baseball l

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.