IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona sesto appuntamento con la rassegna di architettura contemporanea “Archilecture”

I tre architetti Calvi, Ceschia e Viganò racconteranno la storia dell'amicizia che li ha portati a scegliere come base principale la riviera di ponente

Più informazioni su

Savona. Giovedì 13 dicembre 2018 alle 17 presso la Sala Rossa di Palazzo Sisto prosegue la rassegna culturale di architettura contemporanea Archilecture con l’invito di Calvi Ceschia Viganò architetti associati, studio con base a Sanremo ma sedi anche a Milano e Venezia.

L’iniziativa promossa dall’Ordine degli Architetti di Savona con il patrocinio del Comune di Savona, giunta al sesto appuntamento, vuole coniugare la formazione e la divulgazione dell’architettura contemporanea oltre i confini degli addetti ai lavori.

I tre architetti fondatori dello studio, che conta sette collaboratori a Sanremo e quattro a Milano, racconteranno la storia particolare dell’amicizia che li ha portati a scegliere la Riviera di Ponente come base principale della loro attività. Vantano una storia professionale nazionale e internazionale più che ventennale e parleranno del loro mestiere presentando una selezione di progetti in corso nella provincia di Imperia e in Costa Azzurra.

Concluderà l’incontro una conversazione tra gli ospiti e la Commissione cultura dell’Ordine degli Architetti di Savona. Studenti, cittadini e curiosi sono invitati a partecipare per sollecitare domande e una riflessione aperta sull’architettura. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.