IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, quasi 87 mila euro per migliorare il sistema di videosorveglianza

I punti di forza del progetto sono il miglioramento della rete di trasmissione e la messa in rete con gli altri Comuni

Più informazioni su

Spotorno. Il Comune di Spotorno si aggiudica un finanziamento di 86.900 euro per il miglioramento del sistema di videosorveglianza.

“Due in particolare sono i punti di forza del progetto – spiegano dal municipio – Il primo è il miglioramento della rete di trasmissione e della centrale operativa in cui le immagini sono salvate e conservate: questo porterà ad ottenere immagini con maggiore risoluzione ed un sistema più affidabile. Già gli ultimi interventi di manutenzione erano andati in questa direzione ottenendo risultati importanti che ora potranno essere ulteriormente migliorati. Inoltre il restyling della centrale di controllo presso il Comando di Polizia Locale di Spotorno-Noli consentirà di consultare e conservare le immagini più a lungo”.

Il secondo punto di forza è l’integrazione del sistema di videosorveglianza comunale con le altre centrali operative presenti sul territorio: “Ci inseriremo nel sistema già esistente tra i Comuni di Savona, Albenga, Albisola Superiore e Albissola Marina – spiega l’amministrazione spotornese – per rendere le immagini consultabili anche dalle centrali operative della Questura di Savona, del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. L’utilità di un sistema di videosorveglianza è in funzione del numero di operatori che possono osservare le immagini, in questo modo aumenteremo esponenzialmente l’utilità in tempo reale del nostro sistema”.

In ultimo saranno potenziati i punti di ripresa nei pressi dei poli scolastici (scuole medie ed elementari) coprendo l’intero perimetro degli edifici e spazi attigui, ed aggiunti gli ultimi punti di transito in ingresso ed uscita da Spotorno (nei pressi dello svincolo al cimitero) in cui verrà installata anche una telecamera per lettura targhe che si aggiunge alle altre già esistenti. Sul rettilineo del Merello e dalla rotonda nei pressi della caserma dei carabinieri saranno installate telecamere con lettura targhe a doppia corsia, in grado di rilevare anche le inversioni di marcia, punto molto sentito dalla cittadinanza.

“Dopo aver potenziato il personale di Polizia Locale, con l’istituzione del Comando unificato di Spotorno-Noli, l’assunzione di due agenti a tempo indeterminato e due a tempo determinato ed una ulteriore assunzione che sarà perfezionata nei prossimi giorni dal Comune di Noli, questo ulteriore tassello aumenta ulteriormente il livello di sicurezza del nostro territorio, fornendo al personale di Polizia Locale uno strumento efficace nel controllo del territorio – concludono dal Comune – Ringraziamo il nostro comandante, dottoressa Ghidara, per l’elaborazione del progetto e il prefetto Cananà per l’importante lavoro di coordinamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.