IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: cartellino rosso per Virdis e il Savona subisce la prima sconfitta risultati

Il Casale espugna il Bacigalupo grazie ad una rete all'11° della ripresa. Biancoblù in dieci uomini per oltre un'ora

Più informazioni su

Savona. Quattro giorni dopo il pareggio di Bra, il Savona è tornato in campo per affrontare, al Bacigalupo, il Casale. Gli Striscioni, terzi in classifica e ancora imbattuti in questo campionato, si trovavano opposti ad una formazione che arrivava da sei pareggi consecutivi.

L’esito è stato negativo per i biancoblù che, dopo dieci risultati utili, hanno conosciuto la prima sconfitta in questo campionato. Il Casale si è imposto per 1 a 0 grazie ad una rete all’11° del secondo tempo. La partita è stata condizionata dall’espulsione di Virdis nelle fasi centrali del primo tempo. Il Savona ha offerto una prova abulica e non ha mai saputo rendersi pericoloso; gli ospiti hanno giocato una buona gara, mostrando un’ottima organizzazione e solidità.

La cronaca. Alessandro Grandoni manda in campo Gallo, Vittiglio, Grani, Garbini, Miele, Guarco, Tognoni, Cambiaso, Bacigalupo, Piacentini, Virdis. Lo schema è il 4-3-3. Assente dell’ultim’ora il portiere Bellussi.

A disposizione ci sono Berruti, Corbier, Venneri, Boveri, Fenati, Dell’Amico, Aretuso, Boilini, Muzzi.

Il Casale si schiera con Consol, Villanova, Mihamsi, Simone, Cintoi, Bettoni, Coccolo, Sadour, Testardi, Buglio, Mazzucco. Nerostellati in campo con il 4-3-3.

Le riserve sono Ravetto, Todisco, Di Giovanni, Fabbri, Marinai, Vecchierelli, Petrillo, Pavesi, Cappai.

Arbitra Luca Baldelli della sezione di Reggio Emilia con l’assistenza di Gianluca Scardovi (Imola) e Michele Ravaioli (Forlì).

Viene osservato un minuto di silenzio in memoria di Antonio Marcolini. Si gioca davanti a circa trecentocinquanta spettatori; ogni tanto il campo è battuto da raffiche di vento.

Le due squadre cominciano la partita in maniera accorta, senza scoprirsi. Simone si fa male e viene soccorso; il gioco resta fermo per alcuni minuti, poi il giocatore ospite riesce a riprendere la partita.

All’11° il Casale guadagna il primo corner, ma non si rende pericoloso. Al 17° conclusione senza grosse pretese di Piacentini: para Consol.

Simone non ce la fa e al 19° lascia il posto a Vecchierelli. Al 21° palla da Piacentini a Miele, tiro dal limite: a lato.

Al 26° il Savona resta in dieci: viene espulso Virdis che rifila una gomitata a Cintoi, dopo aver subito fallo.

Gli ospiti, grazie alla superiorità numerica, provano a fare il gioco. Al 34° angolo per il Casale, ma Gallo resta ancora inoperoso. Al 35° viene ammonito Vecchierelli. La partita, comunque, resta equilibrata e povera di spunti interessanti.

Al 44° sgroppata di Tognoni che crea scompiglia nella difesa ospite; palla a Bacigalupo, tiro deviato in angolo. Dalla bandierina va Vittiglio, testa di Garbini e palla tra le braccia del portiere.

Dopo tre minuti di recupero si va al riposo. A metà partita il risultato è di 0 a 0.

Nel secondo tempo il Casale si presenta con Pavesi al posto di Mazzucco. I biancoblù ora giocano in favore di vento.

Al 10° i nerostellati calciano il quarto angolo della partita: palla in mezzo, la riceve Bettoni che con il sinistro batte Gallo. All’11° Casale in vantaggio 1 a 0.

Il Savona fatica a reagire. Nelle fasi centrali del tempo gli Striscioni calciano due corner, ma senza frutti.

Il Savona non punge e Grandoni, al 24°, prova un doppio cambio: Corbier per Miele e Fenati per Vittiglio. Nel Casale, al 26°, entra Cappai per Testardi; un paio di minuti dopo Todisco per Buglio.

Un sussulto lo regala Piacentini al 31°, con un tiro che Consol para senza problemi. Al 33° in campo Dell’Amico al posto di Grani. Al 34° è ancora Piacentini a provare a raddrizzarla, ma il suo tiro termina a lato. Poco dopo viene ammonito Dell’Amico.

I biancoblù non sembrano capaci di rendersi pericolosi. Gli ultimi due cambi vengono effettuali al 42°: Aretuso per Bacigalupo e Muzzi per Garbini.

Il Savona non si affaccia più nell’area ospite e si arrende all’inevitabile sconfitta. Il Casale espugna il Bacigalupo per 1 a 0.

I biancoblù, che restano terzi in classifica ma sono ormai lontanissimi da Lecco e Sanremo, domenica 25 novembre saranno ospiti del Borgosesia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.