IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Schiarita sul Luna park a Finale Ligure: piazze e zone senza alberi per le giostre

Dopo l'annuncio dello stop sul lungomare per la presenze di palme e pini marittimi pericolanti

Più informazioni su

Finale Ligure. Incontro positivo ieri in Comune sulla questione del luna park a Finale Ligure: dopo un primo annuncio su Facebook da parte del sindaco Ugo Frascherelli che aveva dichirato “niente giostre sul lungomare”, come da tradizione, a seguito della situazione di pericolo per l’incolumità pubblica per alberi e rami pericolanti, si è trovata una soluzione di compromesso che vuole garantire la sicurezza e al tempo stesso mantenere, magari dimezzato, il luna park natalizio, attrattiva importante per la cittadina finalese.

L’amministrazione comunale ha confermato che le giostre non potranno essere posizionate sul lungomare e nelle zone dove è in corso il monitoraggio di palme e pini marittimi ancora pericolanti per l’ondata di maltempo, tuttavia si troveranno spazi alternativi per le attrazioni. In primis le due piazze, piazza Boncardo e piazza Vuillermin, già indicate come alternative (in quanto zona senza alberature), ma anche piazza di Spagna e altre piazze potrebbe ospitare le tradizionale giostre natalizie.

Il Comune di Finale Ligure, anche in relazione al lavoro in corso da parte dell’ufficio tecnico, sta preparando una delibera ad hoc per la questione del luna park, considerando anche gli interventi che dovranno essere effettuati nelle prossime settimane.

I giostrai, che erano già sul piede di guerra per le prime parole del sindaco, sembra abbiano compreso la situazione, tuttavia attendono di conoscere la delibera e come saranno le location per le giostre. Sicuramente potrebbe essere non il consueto luna park degli altr’anni, ma almeno soluzioni alternative per salvare l’attrazione sembrano ormai all’orizzonte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.