IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ritardo stipendi in Piaggio Aerospace, Pd: “Situazione sta precipitando, Governo per una volta sia tempestivo”

"Chiediamo che la maggioranza Lega-M5S prenda una decisione chiara e nell'interesse del Paese"

Villanova d’Albenga. “Esprimiamo piena solidarietà ai lavoratori di Piaggio Aerospace che domani faranno sciopero nei due stabilimenti di Villanova e Genova contro il mancato pagamento degli stipendi. Si tratta di un atto gravissimo da parte dell’azienda, specchio di una situazione che sta evidentemente precipitando”. E’ il commento del gruppo consiliare del Pd in Regione Liguria alla decisione dell’azienda di ritardare il pagamento degli stipendi di novembre per “problemi tecnici” legati alla richiesta di amministrazione straordinaria.

“Chiediamo pertanto al governo nazionale, per una volta, di intervenire tempestivamente presso la dirigenza di Piaggio – è l’appello del Pd – affinché ai dipendenti sia pagata, e senza ritardi, la mensilità dovuta e venga anticipato il tavolo di confronto tra azienda e sindacati al Mise. Ci auguriamo, inoltre, che il Commissario venga al più presto nominato, sulla base di un mandato chiaro come quello emerso in Prefettura a Savona lunedì scorso, dopo il corteo dei lavoratori”.

“Infine, chiediamo che una volta per tutte la maggioranza di governo giallo-verde prenda una decisione chiara e nell’interesse del Paese, del territorio e dei lavoratori sulla commessa per l’acquisto dei velivoli P.2HH” concludono i consiglieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.