IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Melis (M5S): “Votato all’unanimità nostro odg per il raddoppio ferroviario e il potenziamento della Savona-Torino”

"Il crollo del viadotto Morandi ha tolto ossigeno tanto al porto di Savona quanto all'economia in generale del territorio savonese, con danni ingenti alle piccole e medie imprese"

Regione. “Il crollo del viadotto Morandi ha tolto ossigeno tanto al porto di Savona quanto all’economia in generale del territorio savonese, con danni ingenti alle piccole e medie imprese. Ai danni diretti, vanno dunque sommati i danni indiretti sulle attività manifatturiere e sul corrispondente indotto industriale”.

Così, martedì in consiglio regionale, il consigliere M5S Andrea Melis che, a margine dell’intervento dell’assessore Benveduti, ha aggiunto: “Prendiamo atto che Regione Liguria ha adottato un modello di censimento dei danni che introduce il concetto di danni indiretti, in tempi celeri come auspicato nel nostro atto”.

“Il blocco di percorrenza a valle del viadotto si è comprensibilmente tradotto in maggiori costi per gli operatori: l’inevitabile impatto sul consumatore finale, toglie competitività alle aziende del savonese. Per questo motivo chiediamo che sia posta in essere ogni iniziativa utile e necessaria da parte della giunta affinché si possa trasferire il maggior numero possibile di merci su rotaia”, continua Melis.

“Per queste ragioni riteniamo siano ormai vitali gli interventi come la conclusione del raddoppio ferroviario nella tratta Andora-Finale Ligure e il potenziamento della linea Savona-Torino, soprattutto nella tratta fino a San Giuseppe di Cairo che addirittura ancora insiste su binario unico. Quest’ultima tratta è potenzialmente raddoppiabile e sarebbe una naturale chance in più per il traffico merci della piattaforma mare, un ulteriore e interessante direttrice da sfruttare, soprattutto in virtù dei traffici in divenire della Piattaforma Maersk”, ha aggiunto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.