IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, al via il bando per finanziamenti a favore dell’apicoltura

Le domande entro il 18 dicembre 2018, tramite posta elettronica certificata, consegna a mano o spedizione con plico postale raccomandato

Liguria. La giunta regionale del governatore Giovanni Toti ha approvato il bando 2018/2019 relativo alla presentazione di domande di contributo per il finanziamento di interventi nel settore dell’apicoltura.

Come annunciato dal capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Angelo Vaccarezza, la dotazione economica complessiva del bando ammonta a 35 mila euro e servirà a finanziare corsi di aggiornamento e formazione rivolti agli apicoltori; seminari e convegni su tematiche monografiche e specialistiche inerenti le tecniche di gestione dell’alveare e della produzione del miele e dei prodotti dell’alveare, la ricerca, la sperimentazione, la normativa di settore e le minacce per la popolazione apistica; azioni di comunicazione (abbonamenti a riviste del settore; manuali tecnici per gli apicoltori; pubblicazioni e libri per le sedi delle associazioni riguardanti tematiche apistiche; redazione del Bollettino apistico regionale); incontri periodici con apicoltori e dimostrazioni pratiche a gruppi di apicoltori per l’applicazione di mezzi di lotta alla varroasi da parte di tecnici apistici.

Possono presentare richiesta di contributo le associazioni di produttori di miele ed altri prodotti dell’alveare, in possesso di riconoscimento giuridico ai sensi del decreto del presidente della Repubblica numero 361 del 10 febbraio 2000.

La domanda, corredata di tutta la documentazione richiesta, deve essere presentata sul modello predisposto da Agea (scaricabile all’indirizzo www.sian.it) entro il 18 dicembre 2018, tramite posta elettronica certificata, consegna a mano o spedizione con plico postale raccomandato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.