IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Savona, altro derby ligure ed altra vittoria: battuto il Bogliasco risultati fotogallery

Le triplette di Ettore Novara e Vuskovic spingono al successo i biancorossi, bravi a reagire alla rimonta ospite

Savona. Sesta giornata di campionato e sulla strada della Rari Nantes Savona c’è un’altra formazione ligure: sette giorni dopo il successo ottenuto ad Albaro sul Quinto, i biancorossi affrontano il Bogliasco. Alla Zanelli arriva una squadra che, pur avendo un buon organico, fino ad ora ha raccolto pochissimo: un solo punto in cinque gare. La formazione condotta da Angelini, al contrario, ha già in cassaforte 6 punti: un bottino più che soddisfacente, considerato l’ostico calendario di inizio campionato.

Si gioca davanti a circa trecento spettatori con una quindicina di ultras ospiti che fin dall’inizio incitano la squadra con cori e tamburi.

Il risultato si sblocca dopo 5’36”: superiorità, palla da Vuskovic ad Ettore Novara che da distanza ravvicinata trafigge Prian. A 2’19” va nel pozzetto Caldieri; Magalotti chiama time-out e l’azione dopo un lungo giro palla termina col tiro a lato di Di Somma.

Prian ci mette la mano su un tiro a botta sicura di Patchaliev. La Rari difende bene e Angelini chiama a raccolta i suoi per l’ultima azione d’attacco su cui il tiro di Milakovic è respinto. Il primo tempo termina 1 a 0, con i biancorossi bravi a sfruttare l’unica occasione con l’uomo in più.

Nel secondo tempo dopo 1’18” con l’uomo in più un potente destro di Vuskovic da posizione centrale sigla il 2 a 0. Fallo grave di Fracas e la Rari colpisce ancora: Ettore Novara si prende l’incombenza, palo interno e gol.

Gli ospiti si sbloccano a 4’30” con Mario Guidi, con Ettore Novara espulso. Nell’occasione cartellino giallo ad Angelini. La Rari fallisce un’occasione con Sadovyy nel pozzetto e viene punita a 2’10” da metà gara dalla rete di Lanzoni; primo gol a uomini pari della partita.

A metà partita i locali sono in vantaggio per 3 a 2. Nel terzo tempo la palla al centro è savonese e dopo soli 23″ c’è la rete del più 2 di Ettore Novara. Immediata la replica bogliaschina con Lanzoni per il 4-3.

A 5’57” Fracas sorprende Soro e mette in rete il pallone del 4 pari. Prian si oppone a Patchaliev, poi la difesa ospite resiste con l’uomo in meno. Errori in fase di attacco da ambo le parti, ed un super Soro dice no ai tentativi ravvicinati di Mario Guidi e Lanzoni. Palo e portiere fermano Piombo con l’uomo in più; Soro fa lo stesso sulla superiorità ospite. A 7″ dalla pausa un missile da posizione centrale di Lorenzo Bianco in superiorità riporta Savona in vantaggio.

Quarto tempo, 1’19” e Vuskovic da posizione uno batte Prian per il 6 a 4. Lo stesso montenegrino incendia la piscina con una gran conclusione che a 5’59” sigla un più 3 che sa di liberazione. Poi tocca a Piombo scrivere il proprio nome tra i marcatori: pugni al cielo e la vittoria è cosa fatta. Al Bogliasco resta il tifo degli encomiabili Irriducibili, ma non c’è più la forza di reagire. I gol di Ravina e Lanzoni rendono meno pesante il passivo a risultato ormai acquisito.

Finisce 8 a 6 e la Rari Nantes Savona può festeggiare la terza vittoria in un inizio di campionato che sta regalando grosse soddisfazioni ai biancorossi. Bogliasco ancora da rivedere, al di sotto delle attese.

L’allenatore della Carige Rari Nantes Savona, Alberto Angelini, commenta così la partita: “Complimenti alla squadra per la tenuta mentale sui quattro tempi. Il nostro è stato un gioco onesto fatto di tanti errori, come sempre, ma anche di tanta qualità e voglia e questo mi piace. Dobbiamo crescere ancora, ma sono contento che qualche soddisfazione i ragazzi se la prendono”.

La Rari tornerà in vasca, per la 7ª giornata di campionato, sabato 24 novembre, nella piscina Alba Oriens di Casoria, contro il Posillipo. L’inizio dell’incontro è previsto per le ore 17.

Al termine dell’incontro, dalle ore 19,30, spazio alla cerimonia di consegna delle borse di studio del progetto “Fare sport è una fatica senza fatica”, ideato e realizzato dalla Rari Nantes Savona in collaborazione con il gruppo dei Piedineri, in memoria dell’indimenticato storico presidente Bruno Pisano.

Il tabellino:
Carige Rari Nantes Savona – Bogliasco Bene 8-6
(Parziali: 1-0, 2-2, 2-2, 3-2)
Carige Rari Nantes Savona: Soro, Patchaliev, Caldieri, Vuskovic 3, L. Bianco 1, Corio, Piombo 1, Milakovic, Ricci, G. Novara, E. Novara 3, Boggiano, Missiroli. All. Alberto Angelini
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero, Di Somma, Fracas 1, Lanzoni 3, Ravina 1, Gambacorta, Monari, M. Guidi 1, G. Guidi, Puccio, Sadovyy, Di Donna. All. Daniele Magalotti
Arbitri: Alessandro Severo (Roma) e Massimo Calabrò (Macerata). Delegato Fin: Carlo Salino (Albisola Superiore)
Note. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Savona 5 su 9, Bogliasco 3 su 11.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.