IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Questo non è amore”, la campagna della polizia di Stato contro la violenza sulle donne

A Savona il 26 novembre, alla stazione “Mongrifone”, personale specializzato della Questura e dei centri antiviolenza saranno a disposizione per trattare il delicato tema

Più informazioni su

Savona. “Questo non è amore”. E’ il nome della campagna informtiva attraverso la quale la polizia di Stato ha scelto di stare vicina alle donne. L’iniziativa prevede in tutte le province italiane momenti d’incontro volti a rompere l’isolamento e il dolore delle vittime di violenza all’interno di una relazione, offrendo il supporto di un’equipe, in prevalenza composta di donne e formata da personale di polizia specializzato, da psicologi e da rappresentanti dei centri antiviolenza.

A Savona, lunedì 26 novembre, all’interno della biglietteria della Stazione Ferroviaria “Mongrifone” di Savona, personale specializzato della Questura e dei centri antiviolenza saranno a disposizione di cittadini e studenti per trattare il delicato tema.

La campagna informativa contro la violenza sulle donne è acocmpagnata da una serie di slogan:

Non credere che sia colpa tua
Non accettare mai l’ultimo appuntamento
Non pensare che lui non ti picchierà più
Non credere di poterlo cambiare
Non hai bevuto troppo
La tua gonna non è troppo corta
Non far credere di essere caduta dalle scale o che sia stato un incidente
Non sei una poco di buono come lui vuol farti credere
Non devi provare vergogna
Non temere il giudizio degli altri
Non sopportare per il “bene della famiglia”
Non essere convinta di meritarlo
Non credere che i tuoi figli non capirebbero
Non sei sola
Rompi il muro del silenzio
Racconta
Chiedi aiuto
perché è un tuo diritto
per affrontare il dolore
per ricominciare a vivere

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.