IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Progetti di volontariato Europeo, se ne parla a Savona con il convegno #Savonaccoglieuropa

Appuntamento nella sala rossa del Palazzo del Comune

Savona. Savona, città Europea, accoglie da alcuni anni i volontari di Servizio Volontario Europeo attraverso alcuni enti accreditati del territorio, tra i quali la cooperativa sociale Progetto Città e Fondazione diocesana comunità servizi. E se ne parlerà mercoledì 28 novembre, alle 11, nella Sala Rossa del palazzo comunale di Savona nell’ambito del convegno #Savonaccoglieuropa.

“Dal 2013 ad oggi, – hanno spiegato, – sono stati accolti circa una trentina di volontari in Progetto Città e, annualmente, un elevato numero di giovani e giovanissimi hanno beneficiato della loro presenza all’interno dei servizi ricreativi (Ludoteche), educativi e campi solari del territorio savonese. Dal mese di ottobre tre volontari hanno iniziato a svolgere attività anche nei servizi di accoglienza dei migranti e rifugiati e collaborano attivamente alla rivitalizzazione del quartiere oltre Letimbro dove recentemente è stato inaugurato il Progetto ‘Casa de Miranda’ – Il Condominio Solidale”.

“Il Comune di Savona ha concesso il patrocinio per questa iniziativa che punta al coinvolgimento dei nostri giovani e allo stesso tempo è occasione per dare il benvenuto ai ragazzi che per un anno vivranno nella nostra città. Ho pensato di donare agli 8 giovani partecipanti una tessera con un ingresso gratuito in ognuno dei luoghi della cultura”, ha affermato l’assessore alla cultura e alle politiche giovanili Doriana Rodino.

“I volontari europei sono un esempio di cittadinanza europea utile e formativa per i giovani del nostro territorio, investono da minimo di due mesi a un anno del loro tempo e acquisiscono competenze linguistiche, tecniche, sociali e culturali e al tempo stesso ci aiutano a innovare i nostri servizi e a realizzare collaborazioni con altre organizzazioni europee. Ogni giovane dai 18 ai 30 anni può iscriversi direttamente al portale https://europa.eu/youth/solidarity_en e candidarsi ad uno dei tanti progetti disponibili in Europa, non solo di volontariato ma anche di tirocinio e lavoro”, ha aggiunto Adelia Marenco referente Area Internazionale di Progetto Città.

Questo il programma della giornata: alle 11, saluto delle istituzioni (sindaco di Savona Caprioglio e assessori Rodino e Romagnoli); alle 11.20, “Cos’è il Corpo Europeo di Solidarietà? Come partecipare?” (a cura di Adelia Marenco – Progetto Città); alle 11.40, Conosciamo i volontari europei dei progetti “Empowerment Volunteers Savona” e “Volunteers for social inclusion” (i volontari europei si raccontano); alle 12, presentazione attività aperte alla cittadinanza: laboratori linguistici e mobilità europea (Rubén Morales, Bèlen Aragon, Alexis Garnier); alle 12.20, Progetto Condominio Solidale – l’apporto dei volontari europei alla rinascita dei quartiere oltre Letimbro (a cura di Claudia Becchi- Fondazione Diocesana ComunitàServizi).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.