IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Pretendiamo legalità”, al via la seconda edizione del concorso della polizia di Stato

Possono partecipare gli studenti di tutti gli istituti scolastici della provincia

Più informazioni su

Savona. La polizia di Stato, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione, ha avviato per l’anno scolastico 2018/2019 un progetto-concorso rivolto agli alunni che frequentano la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado, per promuovere la diffusione della cultura della legalità e del rispetto delle regole.

Al progetto è abbinato un concorso che si articolerà in due moduli, in relazione alla classe di appartenenza dei ragazzi: gli alunni della scuola primaria dovranno sviluppare il seguente argomento “Con le regole si vive meglio insieme”; gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado dovranno, invece, approfondire un altro aspetto: “Impara a fare le scelte giuste… puoi cambiare il mondo”.

Al termine del concorso una commissione, appositamente composta, selezionerà gli elaborati degli studenti da trasmettere a Roma per la selezione finale che avrà carattere nazionale.

I lavori elaborati dalle scuole savonesi dovranno essere inviati all’Urp della Questura di Savona entro il 15 marzo 2019. Il bando completo del concorso è consultabile al link: https://poliziamoderna.poliziadistato.it/articolo/4455bd96e3373cb6169742509 .

Possono partecipare gli studenti di tutti gli istituti scolastici della provincia. Per ulteriori informazioni si potrà contattare questo Ufficio Relazioni con il Pubblico ai numeri telefonici 019/8550588 – 372 anche tramite mail urp.quest.sv@pecps.poliziadistato.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.