IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallacanestro Alassio: ecco come sono andate Serie C e giovanili femminili targate Blue Ponente risultati

La prima squadra si è arresa alla forte Audax San Terenzo

Alassio. Tanti impegni per le squadre femminili targate Blue Ponente in attesa che inizi anche il campionato Under 13 ed Esordienti che vedranno coinvolte le ragazze alassine. Ecco nel dettaglio come è andata.

Serie C femminile
Blue Ponente-Audax San Terenzo 59-73 (8-24, 14-14, 17-22, 20-15)
Blue Ponente: Manzella M. 15, Zagari G. 14, Bagalà M. 7, Olivari M. 7, Cotterchio A. 6, Raele C. 6, Gasparotto G. 2, Merano C. 2, Boutaib A., Fresco C., Lia G., Smorto L. (cap.) – All.: Olivari R.
San Terenzo: Canova L. 25, Bersella C. 12, Gili M. 11, Pescetto R. 8, Cattoi V. 7 (cap.), Bucignani C. 4, Borghini A. 2, Bracco G. 2, Castorina A. 2, Conselmo C. – All. Rossi P.L., Frola P.

Il referto giallo non tragga in inganno: la prestazione al Palalassio delle ponentine è stata buona. Bisogna sempre considerare la giovane età della squadra (sotto i 16 anni di media) impegnata nel campionato senior con lo scopo di fare esperienze di livello e di tipo diverso. Da questo punto di vista le levantine si dimostrano il banco di prova ideale: una vera squadra senior con giochi d’attacco organizzati ed una netta predilezione per la difesa a zona 2-3. Nel primo quarto la combinazione di questi fattori con una percentuale al tiro sopra media per le avversarie e sotto media per le padrone di casa portano ad un pesante -16. Da questo momento la gara cambia volto: le percentuali al tiro tornano in equilibrio e, grazie ad un atteggiamento davvero ben più “maturo” del dato anagrafico, le ponentine non si demoralizzano e “mordono” la partita, attaccando la zona con buon ordine, salendo di colpi in difesa ed imponendo spesso il proprio ritmo con rapide ripartenze, tanto da costringere le avversarie ad abbandonare la zona e passare alla difesa a uomo nell’ultimo quarto, vinto dalle padrone di casa. Si combatte fino all’ultimo secondo sull’ultimo possesso, indipendentemente dai numeri sul tabellone, e questo è l’atteggiamento giusto. Alla fine il divario è inferiore al parziale del primo quarto e le facce sono quelle sorridenti di chi sa di aver dato il massimo sul parquet. Una giornata di segnali positivi. Nella foto una fase di gioco.

Under 16 femminile
Amatori Savona B-Blue Ponente Basket 41-72 (4-14, 5-23, 10-16, 22-19)
Blue Ponente Basket-Amatori Savona 54-77
Amatori: Mejdi, Mosa, Grillo (cap.), Malaspina, Gulli, Cignoni, Brugnolaro, La Rocca, Mirabelli, Kaculi, Pecini. All.: Amadori
Blue Ponente: Olivari (cap.), Bagalà, Zagari, Merano, Cotterchio, Lia, Bajrami, Boutaib, Grisi, Tomatis, Manzella, Maritano. All.: Aloi, Olivari

Buona prestazione delle Girrrls di Blue Ponente in trasferta a Vado Ligure contro un avversario con minori mezzi tecnici e fisici ma che onora con grande impegno il campo fino all’ultimo secondo. La partenza lanciata consente ampie rotazioni già a partire dalla metà del secondo quarto, con parecchi minuti di campo per le tre atlete 2005 che giocano nel campionato Under 14 e vengono inserite per la prima volta quest’anno in gara nella categoria superiore: Bajrami, Maritano e Tomatis si integrano bene al gioco delle “sorelle maggiori”, rispettando l’impegno difensivo e trovando anche la via del canestro, aiutate dal buon atteggiamento delle più esperte che le aiutano e supportano in campo.

Under 14 femminile
Seconda uscita ufficiale e primo referto giallo nella stagione 2018/19 per le giovanissime del duo Gasparotto-Munerol. “Grande avversario, grande fatica” dicono le coach. “Buona partita per le nostre ragazze, anche se abbiamo patito la differenza fisica, soprattutto a rimbalzo. In attacco molto bene, anche le giocatrici meno esperte. Ora lavoriamo sodo per la prossima, consapevoli delle nostre qualità e lacune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.