IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Omicidio di Boissano, Roxana e Marco: ritratto di una famiglia “normale” spezzata da una tragedia inspiegabile foto

Lei studiava per diventare oss, lui era un operaio della Piaggio di Villanova D'Albenga

Boissano. Si erano conosciuti dopo che lei era arrivata in Italia dal Perù e poi si erano sposati: Roxana e Marco, 41 anni lei, 47 lui, erano una coppia normale, felice. Una famiglia come tante che questa mattina è stata spezzata via in un attimo, quando la donna è stata soffocata dal marito.

Roxana Zenteno stava frequentando un corso per diventare operatrice socio-sanitaria, mentre il marito era un operaio della Piaggio di Villanova D’Albenga. Abitavano in via Marici a Boissano da sempre e sono descritti da tutti come una coppia tranquilla e affiatata.

Invece questa mattina, sembra, dopo un’accesa discussione Marco Buscaglia ha ucciso la compagna, soffocandola con un cuscino. Un momento di follia che nessuno riesce a spiegarsi. Poi, forse comprendendo quello che aveva appena fatto, lui ha cercato di togliersi la vita in cantina. L’uomo è stato soccorso e portato in ospedale a Pietra Ligure dove è stato operato e, secondo le ultime informazioni, non sarebbe in pericolo i vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.