IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato immobiliare in Liguria: 3 proprietari su 4 vendono perchè hanno bisogno di soldi

Soltanto il 22% ha venduto per comprare una casa migliore, il 5,4% per trasferirsi

Più informazioni su

Liguria. Nel primo semestre del 2018 la maggior parte delle persone che hanno venduto casa in Liguria lo hanno fatto per necessità economica: quasi 3 su 4, un dato significativo se si pensa che il valore degli immobili negli ultimi anni è calato drasticamente e che quindi, per un proprietario, questo non è certo il periodo “migliore” per vendere.

Il dato emerge da un’analisi delle compravendite realizzate attraverso le Agenzie Tecnocasa e Tecnorete in Liguria. Ben il 72,4% infatti ha venduto per reperire liquidità, mentre solo il 22,2% ha venduto per migliorare la qualità abitativa ed il 5,4% per trasferirsi in un altro quartiere o un’altra città.

Analizzando le compravendite dal lato dell’acquirente, invece, emerge che nel primo semestre del 2018 il 72,5% degli acquisti ha riguardato l’abitazione principale, il 18,7% la casa ad uso investimento ed l’8,8% la casa vacanza. Anche un anno fa si registravano percentuali molto simili.

Il 26,8% degli acquirenti in Liguria ha un’età compresa tra 45 e 54 anni, il 20,6% tra i 35 e i 44, il 21,1% tra i 18 e i 34 anni.

Nella prima parte del 2018 nel 73,6% dei casi l’acquisto è stato concluso da coppie e coppie con figli, mentre nel 26,4% dei casi si trattava di single. Rispetto al primo semestre del 2017 si registra un aumento della percentuale di acquisti da parte di single, si passa infatti dal 22,8% all’attuale 26,4%.

In Liguria gli acquirenti sono lavoratori dipendenti nel 61,5% dei casi, seguono con percentuali più basse i pensionati ed i professionisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.