IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mareggiata a Savona, il sindaco firma un’ordinanza per bruciare il materiale ligneo spiaggiato

I cittadini potranno prelevare il materiale depositatosi sulle spiagge per riscaldamento domestico

Savona. Il sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, ha firmato oggi un’ordinanza che autorizza i privati cittadini a raccogliere ed bruciare (a fini di riscaldamento domestico) il materiale ligneo depositatosi sul litorale cittadino in occasione delle mareggiate degli ultimi mesi di ottobre.

L’ordinanza autorizza i gestori degli stabilimenti balneari a bruciare tutta la rimanenza lignea (depurata da altri materiali quali plastica, lattine e vetro) direttamente sull’arenile. In alternativa, gli stessi materiali potranno essere inviati a impianti autorizzati al trattamento di biomasse.

Le parti vegetali, le ceneri o i residui della combustione non potranno essere conferite nei cassonetti dei rifiuti urbani: chi non rispetterà tale prescrizione sarà sanzionato. Gli altri rifiuti dovranno essere conferiti in discarica secondo la normale procedura.

Qui i dettagli dell’ordinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.