IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo e frane, ancora isolata la frazione di Magrania ad Albisola Superiore foto

La riapertura del tratto potrebbe già avvenire in giornata

Albisola Superiore. Ancora disagi per le conseguenze del maltempo che continua ancora oggi ad imperversare nel savonese. Ad Albisola Superiore da mercoledì scorso c’è una intera frazione rimasta isolata, si tratta della storica frazione di Magrania, il borgo storico è ubicato nella valle del torrente Sansobbia, a circa un km dalla frazione di Ellera.

La chiusura dell’unica via di comunicazione con il fondovalle, dall’innesto con la strada provinciale SP 2 Albisola Sup.- Ellera – Stella S.Giovanni, è resa necessaria a seguito della caduta sulla strada di grossi massi che hanno determinato una situazione di pericolo per la pubblica incolumità. Secondo quanto riferito dal Comune, lo smottamento è avvenuto in un’area privata, provocando la caduta dei detriti anche sul tratto comunale, con il blocco della circolazione.

A seguito della frana sono stati effettuati sopralluoghi immediati operati sul posto dai vigili del fuoco, congiuntamente con i vigili urbani e tecnici del comune, hanno appurato la estrema pericolosità del tratto stradale interessato o di altri tratti posti più a monte.

L’assessorato ai lavori pubblici si è prontamente attivato per la messa in sicurezza, che prevede anche l’installazione di una particolare protezione: anche il privato dovrà operare nell’ambito dell’intervento complessivo sul versante.

frana albisola

“La popolazione residente di Magrania, circa 60 persone, è costretta ora a percorrere tutto il tratto di strada a piedi ed in gran parte non illuminata. Il disagio è notevole specie per i bambini che debbono recarsi alla scuola in Albisola e per tutti gli altri abitanti, fra i quali vi è anche una futura partoriente, con un figlio in tenera età, priva di auto” afferma il Comitato spontaneo di cittadini residenti in Magrania.

“I residenti già da tempo avevano segnalato alle autorità competenti la situazione di degrado e di mancanza di sicurezza della strada di Magrania e si augurano, che finalmente, si dia un concreto apporto alla sua sistemazione”.

Dal Comune hanno fatto sapere che l’intervento di messa in sicurezza, condizioni meteo permettendo, potrebbe già avvenire in giornata con la riapertura della strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.