IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, confermata l’allerta gialla per piogge e temporali

Confermato il rischio per altre frane e smottamenti dopo le giornata continue di pioggia

Liguria. Le valutazioni delle uscite modellistiche della mattinata, e delle precipitazioni che si sono verificate nelle ultime ore hanno portato alla conferma dell’allerta gialla per piogge diffuse sui bacini piccoli e medi di tutte le zone fino alle 18 di oggi, venerdi’ 9 novembre. Dall’allerta vengono esclusi, già dalle 12, i bacini grandi.

Nelle ultime ore le precipitazioni si sono concentrate, come previsto, sul settore centrale della regione. Da mezzanotte le cumulate massime sono state quelle di Santa Margherita Ligure, con picco orario di 24 millimetri e totale di 51 millimetri, Genova Pegli con 50.6 millimetri, Genova Nervi con 45.7, Genova Fiumara con 45 millimetri mentre, a Sant’Ilario, si segnala un rovescio intorno alle 6.00, di 12.2 millimetri in 5 minuti. Da metà mattinata le precipitazioni si sono spostate più verso Ponente, interessando savonese e imperiese con cumulate orarie di 22.2 millimetri a Lerca (13 millimetri in 15 minuti), 18.8 a Sciarborasca(con cumulata, da mezzanotte, di 44 millimetri).

Nonostante fossero generalmente deboli, queste precipitazioni sono cadute su suoli saturi su gran parte del territorio regionale, e hanno comunque portato a modesti innalzamenti del livello idrometrico dei corsi d’acqua del centro della regione, innalzamenti che si potranno ancora osservare nel corso delle prossime ore qualora si verificassero rovesci più intensi.

Va inoltre sottolineato il grado di “stress” a cui è sottoposto il territorio regionale dopo le piogge delle ultime due settimane; ulteriori precipitazioni potranno dar luogo ad altri effetti al suolo, anche importanti, come frane e smottamenti.

allerta gialla

Questo l’AVVISO METEOROLOGICO con i fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani:

OGGI, VENERDI’ 9 NOVEMBRE: La convergenza di flussi umidi sul Centro Ponente della regione determina una persistenza delle precipitazioni, di intensità moderata su BD e quantitativi significativi su B. Bassa probabilità di temporali forti su tutte le zone con possibili allagamenti localizzati. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La Protezione Civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Venti forti da Nord-Est su A rafficati.

DOMANI, SABATO 10 NOVEMBRE: Il passaggio di un fronte perturbato determina diffuse condizioni di instabilità con precipitazioni in spostamento da Ovest verso Est, di intensità moderata su B e quantitativi significativi su BD. Bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La Protezione Civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Dal pomeriggio venti in rinforzo da Sud-Est su B con raffiche fino a 50-60 km/h.

DOPODOMANI, DOMENICA 11 NOVEMBRE: Possibile persistenza dei fenomeni, più probabile sul Centro Levante della regione.

La sala operativa regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.