IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria Marathon, tutto pronto per la maratona “vista mare” del savonese: ecco gli orari di chiusura delle strade evento

Dopo un'attesa di oltre un anno, un rinvio che ha fatto infuriare gli appassionati ed un supplemento di attesa di altri sette mesi, domenica 18 novembre si corre

Provincia. Ormai ci siamo. Dopo un’attesa durata oltre un anno, un rinvio che ha fatto infuriare gli appassionati ed un ulteriore supplemento di attesa di altri sette mesi, domenica 18 novembre si correrà la Liguria Marathon, la maratona voluta dal Comune di Savona, capofila della manifestazione insieme al Comune di Loano, e organizzata a quattro mani dalle organizzazioni di due mezze maratone, diventate ormai appuntamenti imperdibili: la RunRivieraRun International Halfmarathon, detta La Regina organizzata dalla Ad RunRivieraRun con percorso da Finale Ligure a Loano, passando per Borgio Verezzi e Pietra Ligure e la Savona Half Marathon (detta la La Mezza dei Papi a cura dell’Associazione Chicchi di Riso Onlus).

Si tratta di un evento unico perché toccherà nove comuni della Provincia di Savona e avrà un percorso senza precedenti nel panorama regionale. Oltre a Loano e Savona, infatti, saranno coinvolti inoltre i comuni di Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi e Vado Ligure. A parte un breve tratto sul lungomare di Finale Ligure, il percorso seguirà per intero il tracciato della via Aurelia e quindi sarà quasi completamente con “vista” mare.

La partenza è prevista da Marina di Loano e l’arrivo a Savona: qui si percorrerà un circuito che toccherà il centro città e si concluderà su Lungomare Walter Tobagi presso il giardino della piscina comunale. La lunghezza totale del tracciato è di 42 chilometri e 195 metri. Durante il passaggio degli atleti, le strade interessate dal percorso saranno temporaneamente chiuse al traffico.

I runner più veloci, ipotizzando una passo medio di 3.35 minuti al chilometro, potrebbero iniziare a transitare nei “punti di riferimento” del percorso ai seguenti orari: al mercato del pesce di Marina di Loano alle 9.03 circa; al passaggio a livello sulla via Aurelia tra Loano e Pietra Ligure alle 9.17 circa; alla rotatoria che conduce allo svincolo autostradale di Pietra Ligure alle 9.21 circa; all’altezza dei Bagni Nettuno a Borgio Verezzi alle 9.35 circa; all’altezza del distributore Agip in corso Europa a Finalpia alle 9.53 circa; alla spiaggia del Malpasso a Varigotti alle 10.11 circa; all’altezza del “Leone” di roccia sull’Aurelia tra Varigotti e Noli alle 10.21 circa; all’altezza del distributore Total-Erg sulla via Aurelia a Spotorno alle 10.29 circa; all’altezza del Faro a Vado Ligure alle 10.47 circa; all’altezza del Mare Hotel in via Nizza a Savona alle 11.05 circa; in via Braia a Savona alle 11.23 circa; in Passeggiata Walter Tobagi alle 11.31 circa.

I maratoneti che affronteranno la gara ad un ritmo più lento, ipotizzando un passo di 7.30 minuti al chilometro, dovrebbero transitare ai seguenti orari: al mercato del pesce di Marina di Loano alle 9.07 circa; al passaggio a livello sulla via Aurelia tra Loano e Pietra Ligure alle 9.37 circa; alla rotatoria che conduce allo svincolo autostradale di Pietra Ligure alle 9.44 circa; all’altezza dei Bagni Nettuno a Borgio Verezzi alle 10.15 circa; all’altezza del distributore Agip in corso Europa a Finalpia alle 10.52 circa; alla spiaggia del Malpasso a Varigotti alle 11.30 circa; all’altezza del “Leone” di roccia sull’Aurelia tra Varigotti e Noli alle 11.28 circa; all’altezza del distributore Total-Erg sulla via Aurelia a Spotorno alle 12.45 circa; all’altezza del Faro a Vado Ligure alle 12.55 circa; all’altezza del Mare Hotel in via Nizza a Savona alle 13.22 circa; in via Braia a Savona alle 14 circa; in Passeggiata Walter Tobagi alle 14.16 circa.

Calcolando il passaggio dei runner più veloci e di quelli più lenti, i cittadini dei comuni interessati dalla gara e chi si trovasse a transitare in Riviera durante l’evento dovranno calcolare che la strada potrà restare chiusa nei vari punti del percorso per un tempo che va da una decina di minuti fino ad un massimo di un’ora e mezza nei punti più vicini al traguardo. L’ordinanza della Prefettura, infatti, dispone la sospensione della circolazione sull’Aurelia, in entrambi i sensi di marcia, dalle 9 alle 15 “a cancelli” (ossia fino al passaggio del veicolo di chiusura gara, che sarà posizionato, come da prescrizione della Provincia, dopo 90 minuti rispetto alla testa della gara).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.