IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cestistica Savonese lotta, ma i due punti vanno al Bologna risultati

Ultimi tre minuti senza segnare fatali alle biancoverdi

Savona. Buona prova per la Cestistica Savonese, che però non riesce a strappare la vittoria alla Matteiplast Bologna dopo una gara combattuta sino alla fine e vinta dalle emiliane solamente negli ultimi minuti.

Le savonesi partono forte e non si fanno intimorire dall’aggressività difensiva delle padrone di casa. Dopo 4’ di gioco le due squadre sono in parità sul punteggio di 9-9 ma subito dopo arriva un piccolo break (5 a 0) con Tassinari e Dall’Aglio che dà un minimo vantaggio a favore delle emiliane. A 5’55” dalla fine del primo quarto Pollari manda in campo Zolfanelli che dopo pochi secondi mette a segno una tripla ed accorcia le distanze. Le due formazioni continuano a ribattersi colpo su colpo e la frazione si chiude sul 21-16.

Le ragazze di coach Pollari aprono il secondo quarto con una bomba di Sansalone e la partita diventa sempre più avvincente. A 56” dall’intervallo lungo le savonesi trovano il pareggio sul 31-31 e con un’altra tripla di Zolfanelli riescono ad andare negli spogliatoi in vantaggio di 3 lunghezze (31-34).

Come già accaduto in altre gare, al rientro dall’intervallo le ragazze della presidentessa Oggero sembrano aver perso la verve e la dinamicità dei primi 20 minuti e le bolognesi approfittano del momento di sbandamento delle liguri per piazzare un break di 9-2 che sancisce a 7’04” sul tabellone il 40-36.

Coach Pollari è costretto a chiamare time-out per “scrollare” un po’ le sue giocatrici ed al rientro in campo le biancoverdi sembrano riprendere il filo del gioco, anche se non riescono a recuperare punti sulle avversarie ed il quarto si chiude sul 55-50.

L’ultima frazione di gioco è combattutissima ed appassionante con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Due buone azioni delle savonesi con Tosi lanciata in contropiede da Alesiani ed una penetrazione di Zolfanelli con libero aggiuntivo permettono alle biancoverdi di riportarsi sotto di sole 2 lunghezze (55-53) a 7’41” dal termine dell’incontro. Le due formazioni non mollano e dopo 6 minuti di gioco dell’ultima frazione il divario è sempre di soli 2 punti (59-57).

Penz ha in mano la tripla del sorpasso che entra ed esce dal canestro, ma le biancoverdi riescono a recuperare il rimbalzo offensivo. Sulla rimessa in attacco dal fondo viene fischiato uno sfondamento molto dubbio ad Alesiani e dopo questo episodio iniziano i tre minuti di follia delle liguri che mandano al vento tutto quanto di buono fatto sino a quel momento e durante i quali non riusciranno più a segnare. Altro sfondamento di Penz ed una palla persa vanificano due attacchi savonesi. Le emiliane ne approfittano e piazzano un break di 9 a 0 con cui si chiude l’incontro (68-57).

In partite come questa, contro formazioni forti fisicamente e tecnicamente, non sono concessi sbandamenti perché altrimenti si viene puniti. Tra le savonesi c’è rammarico, perché la vittoria le avrebbe rilanciate in classifica dando energia all’ambiente. Nonostante la sconfitta la gara delle biancoverdi è stata comunque buona ed è giusto segnalare le ottime prove di Zolfanelli, autrice di 15 punti, e della “ritrovata” Svetlikova, autrice di 16 punti dopo la prova opaca di Campobasso.

Bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare sodo in settimana perché domenica sul parquet amico ci sarà da sudare per conquistare i due punti contro la formazione di Valdarno. Una partita tutt’altro che semplice dove le biancoverdi dovranno far tesoro degli errori commessi in terra emiliana e nella quale sarà indispensabile cercare di non avere nessun black out. Palla a due sarà domenica 2 dicembre alle ore 18 al PalaPagnini.

Il tabellino:
Matteiplast Bologna – Cestistica Savonese 68-57
(Parziali: 21-16; 31-34; 55-50)
Matteiplast Bologna: Tassinari 19, D’Alie 11, Rosier 8, Storer 8, Tava 8, Meroni 6, Nannucci 5, Dall’Aglio 3, Cordisco, Tridello, Patera ne. All. Giroldi, ass. Borghi, Alberghini, Totta.
Cestistica Savonese: Svetlikova 16, Zolfanelli 15, Penz 8, Alesiani 6, Guilavogui 4, Sansalone 4, Vitari 2, Tosi 2, Villa, Ceccardi ne, Roncallo ne, Pregliasco ne. All. Pollari, ass. Napoli.
Arbitri: Posti (Marsciano) e Cirinei (San Vincenzo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.