IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Investito e ucciso sulla A6: disposta l’autopsia per il carcarese Jonath Cristian

Non si conoscono ancora le cause per cui il giovane si trovasse a piedi in autostrada. Si ipotizza un gesto volontario

Carcare. Disposta l’autopsia dal pm Cristiana Buttiglione per il giovane brasiliano morto ieri sera sulla A6, lungo il tratto carcarese. Jonath Cristian Silva Nascimento, per cause ancora da chiarire, si trovava a piedi sull’autostrada Savona-Torino e, prima un’auto, poi un camion, l’hanno investito.

L’esame, che sarà condotto domani mattina dalla dottoressa Sara Lopinto dell’istituto di medicina legale di Genova, servirà a chiarire lo stato in cui si trovava il venticinquenne di Carcare proprio ieri sera. Gli inquirenti, infatti, vogliono capire se fosse alterato o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

L’ipotesi che ad ora sembra ritenuta più probabile per spiegare la tragedia è quella di un gesto volontario, ossia che si sia voluto togliere la vita. Come atto dovuto l’auto e il camion che hanno colpito il giovane sono sotto sequestro.

La notizia intanto si è diffusa in Val Bormida, dove la famiglia di Jonath Cristian è molto conosciuta. In particolare il marito della mamma del ragazzo, Angelo Bagnasco, è un noto artista e proprio a lui e a mamma Joelma, anche sui social, stanno arrivando decine di messaggi di cordoglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.