IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornate contro la violenza sulle donne, a Boissano decine di scarpette rosse abbandonate in piazza Govi

L'invito dell'amministrazione comunale

Boissano. Un paio di scarpette rosse “abbandonate” in piazza Govi. Così l’amministrazione comunale di Boissano chiede a tutti i propri concittadini di celebrare la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” del prossimo 25 novembre.

“La giornata è stata istituita dalla commissione Onu in ricordo di tre sorelle assassinate nel 1960 perché si opponevano al regime nel 1960 della Repubblica Dominicana. Il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne sono le scarpe rosse, lasciate abbandonate su tante piazze del nostro paese per sensibilizzare l’opinione pubblica”.

A distanza di una settimana dal caso di femminicidio avvenuto proprio a Boissano, l’amministrazione comunale del sindaco Rita Olivari chiede ai cittadini “di portare in piazza Govi un paio di scarpe rosse (o anche dipinte di rosso) per non smettere mai di ricordare che le donne sono troppo spesso vittime di violenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.