IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza maltempo, la Provincia di Savona convoca i 19 comuni costieri: pronto ordine del giorno fotogallery video

Incontro questo giovedì a Palazzo Nervi, il presidente Olivieri: "Azione congiunta di tutta la provincia savonese"

Provincia. La Provincia di Savona come cabina di regia per l’emergenza post-maltempo: il neo presidente dell’ente provinciale Pierangelo Olivieri ha infatti convocato un vertice con tutti i 19 comuni costieri che sono stati flagellati dalla violenta mareggiata, con danni ingenti alle strutture pubbliche e ai privati, in primis ai balneari.

L’incontro si terrà questo giovedì alle ore 15:00 a Palazzo Nervi: l’obiettivo è fare fronte comune a livello territoriale sulle risorse necessarie per la ricostruzione e vedere assieme tutte le iniziative di sostegno a favore di imprese, famiglie e aziende che hanno subito ingenti danni.

“La Provincia è diventata la casa dei comuni ed è giusto analizzare e vedere in maniera congiunta la situazione di emergenza, favorendo e attivando iniziative congiunte e univoche sul territorio – sottolinea il presidente Olivieri -. La nostra provincia deve fare pregging sulle isituzioni sovraordinate per ottenere i fondi necessari al ripristino di strade, impianti, infrastratture e opere a mare, inoltre sono indispensabili misure di sostegno per i privati e i balneari, penso ad agevolazioni fiscali, introiti Imu da spendere per la ricostruzione e altro ancora… Bisogna fare bene e bisogna fare in fretta”.

“L’importante è fare squadra a livello provinciale: per questo stiamo predisponendo un ordine del giorno, un documento congunto e condiviso che la Provincia è pronto a sostenere a livello di assemblea dei sindaci e di Consiglio provinciale, con la successiva approvazione da parte di tutti i comuni costieri interessati” spiega ancora il numero uno di Palazzo Nervi.

“Mi auguro che non ci siano intoppi burocratici: servono procedure snelle e veloci per sostenere i territori colpiti e aiutare molte imprese in ginocchio dopo l’ondata di maltempo” conclude Olivieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.