IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio comunale regazzi di Albenga, l’amministrazione Cangiano replica a Ciangherotti

L'accusa: "Continua a dire che farà questo o quello e fa promesse come se lei non avesse mai amministrato questa città"

Più informazioni su

Albenga. “Prendiamo atto che, anche in occasione di un bel progetto rivolto agli studenti albenganesi, il polemista professionista Ciangherotti non perde occasione di screditarne il valore e le finalità educative, al fine di ritagliarsi un po’ di attenzione mediatica di cui evidentemente non riesce proprio a fare a meno”. Così l’amministrazione comunale guidata da Giorgio Cangiano replica alle parole del consigliere comunale di Forza Italia a proposito del consiglio comunale dei ragazzi.

“Per farlo questa volta riesce addirittura nell’impresa incredibile di criticare, da un lato la nascita del Consiglio Comunale dei Ragazzi e contemporaneamente dall’altro lato a definirla ‘un’iniziativa simpatica in grado di coinvolgere i più giovani alle istituzioni’.
Ora, premesso che siamo sicuri che tutti i cittadini siano ormai in grado di dare il giusto peso alle parole di Ciangherotti e alla sua credibilità, è curioso constatare come le critiche mosse riguardino le tempistiche dell’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, e l’accusa di non averlo fatto prima. Ma allora ci domandiamo, perché, vista l’importanza da lui stesso sostenuta, Ciangherotti non abbia deciso di istituirlo tra il 2010 ed il 2013 quando ricopriva il ruolo di assessore nell’amministrazione precedente” proseguono dal Comune di Albenga.

“Vede consigliere Ciangherotti lei continua a dire che farà questo o quello e fa promesse come se lei non avesse mai amministrato questa città. Il punto è invece che i cittadini albenganesi la conoscono, hanno già visto e conosciuto il suo modo di amministrare e rappresentare la città, quello sì, come dice lei da ‘dilettante allo sbaraglio’. Gli stessi Albenganesi che probabilmente in queste ore si staranno chiedendo come mai, in occasione del prossimo Consiglio Comunale, abbia voluto sollevare polemiche sul Consiglio dei Ragazzi e non abbia invece proferito parola su un altro punto all’ordine del giorno del Consiglio, quello relativo al taglio alle pubbliche assistenze che Il suo presidente Toti e l’assessore Viale vogliono intraprendere. Noi siamo soddisfatti e orgogliosi di approvare questo nuovo regolamento, frutto anche del lavoro e degli incontri fatti con le realta’ scolastiche del nostro territorio, che permetterà di istituire anche ad Albenga questo importante strumento di partecipazione, ma ancora di più siamo orgogliosi di far fronte ancora una volta alle sue mancanze amministrative” concludono dall’amministrazione Cangiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.