IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio comunale a Ceriale: approvato ordine del giorno sul raddoppio ferroviario

Il primo cittadino cerialese ha chiarito la posizione dell'amministrazione dopo le polemiche di questi giorni

Ceriale. E’ stato approvato all’unanimità in Consiglio comunale a Ceriale l’ordine del giorno riguardante il progetto del raddoppio ferroviario nella tratta Genova-Ventimiglia, sul quale non sono mancate polemiche in questi giorni dopo l’intervento del WWF e di Assoutenti che hanno criticato ogni ipotesi di spostamento a monte della linea ferroviaria.

“L’ordine del giorno – ha ricordato il sindaco in Consiglio comunale – era semplicemente di dare mandato al sindaco di farsi portavoce a tutti i livelli sulla necessità del raddoppio ferroviario: ricordo che lo spostamento a monte è altra cosa, seppur funzionale, rispetto all’ipotesi in discussione che riguarda il raddoppio della tratta Andora-Finale”.

“Certamente sono due aspetti collegati, tuttavia è stato rilevato come per alcune stazioni ferroviarie il raddoppio della tratta sarebbe tecnicamente difficile: per questo si è parlato dello spostamento a monte” ha precisato durante la seduta del parlamentino cerialese il primo cittadino.

“L’ordine del giorno presentato in Consiglio vuole semplicemente dare forza alla necessità di risolvere il problema del raddoppio ferroviario, non è l’approvazione di alcun progetto”.

“Inoltre, da parte dell’amministrazione comunale c’è massima apertura e dialogo con tutte le associazioni: proprio ieri ho incontrato una rappresentanza del comitato dei pendolari e abbiamo avuto un informale scambio di idee sulla  questione, così come della situazione della stazione cerialese” conclude il sindaco Romano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.