IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio comunale Borgio Verezzi, sì alle opere dell’avanzo di bilancio: 470 mila euro di interventi sul territorio

La soddisfazione del sindaco Renato Dacquino: "Progetti pronti, molti lavori pronti a partire"

Borgio Verezzi. Opere e interventi sul territorio al centro dell’ultimo Consiglio comunale a Borgio Verezzi, con al centro le risorse messe a disposizione per il Comune grazie allo sblocco dei fondi dell’avanzo di bilancio. Per Borgio Verezzi si tratta di una cifra importante, 470 mila euro, che serviranno per altri lavori di restyling e abbellimento che partiranno dal nuovo anno.

Dopo le delibere approvate dalla giunta comunale le pratiche sono arrivate all’esame del parlamentino di Borgio Verezzi.

Sono stati approvati gli interventi per il completamento dell’arredo del torrione e della biblioteca (per questa anche un ascensore che permette di utilizzare a tutti i nuovi spazi dedicati).

E’ stato approvato l’intervento di miglioramento per le aree vicine alla sede comunale, in particolare nella zona di collegamento con il centro storico; infine messa a punto finale per la nuova piazza Marconi, pronta per fine anno, con nuovo verde, luci e spazi per la comunità.

Tra le opere discusse in Consiglio anche la sistemazione sentiero che da Crosa porta alle chiese di Verezzi (da estendere poi nell’area sottostante l’ingresso del cimitero): il prossimo anno è previsto inoltre il completamento della Crosa in via Verezzi.

Sono stati approvati i lavori per sistemare i danni della recente mareggiata e per proseguire gli adeguamenti al piano della costa, oltre all’ordine del giorno congiunto sottoscritto in Provincia da tutti i comuni costieri a difesa della categoria dei balneari e della proroga della concessioni demaniali.

Inoltre, su richiesta di tante mamme e genitori, via libera ad interventi per il parco giochi, con nuove attrazioni per i bimbi e attività di manutenzione dell’area.

Il Consiglio comunale ha poi approvato le linee guida sull’outdoor, con l’obiettivo di valorizzare e potenziare l’offerta del territorio all’insegna del rispetto per l’ambiente coinvolgendo le associazioni del territorio.

Infine, approvati gli ordini del giorno per il raddoppio ferroviario e sulla necessità di salvaguardare il trasporto sanitario delle pubbliche assistenze. Sul primo punto il parlamentino di Borgio Verezzi si è espresso anche per lo spostamento a monte del tracciato ferroviario.

“Alcuni interventi sono già pronti per partire, altri lo saranno nel 2019: un plauso è giusto riservarlo agli uffici e ai funzionari che hanno sviluppato tutti gli atti necessari, in tempi stretti, per non perdere le risorse messe a disposizione dallo sblocco dell’avanzo di amministrazione. Per il nostro Comune un bel risultato e altre opere che andranno a completare e migliorare ancora l’assetto urbanistico” ha commentato il sindaco di Borgio Verezzi Renato Dacquino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.