IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Circolo Scherma Savona alla prima prova del Gran Premio Giovanissimi

Sara Frosi, Ottavia Occelli e Marco Frosi hanno gareggiato a Livorno

Savona. Inizia la stagione ufficiale per le categorie del Gran Premio Giovanissimi con alti e bassi per il Circolo Scherma Savona.

A Livorno è andata in scena la prima prova interregionale GPG tra atleti di Liguria e Toscana per il fioretto e la spada ed anche del Piemonte e della Lombardia per la sciabola.

Il circolo savonese è stato rappresentato da tre atleti: Sara Frosi nel fioretto e nella spada categoria Ragazze-Allieve (nati 2006 e 2005), Ottavia Occelli nel fioretto categoria Giovanissime (2007) e da Marco Frosi nel fioretto categoria Maschietti (2008).

Nella prima giornata di gare, dedicata al fioretto, Sara Frosi ottiene un ottimo nono posto assoluto (quarta nella classifica della sua categoria) disputando una buonissima gara dal punto di vista tattico e tecnico. Dopo il girone con una sola sconfitta, Sara salta il primo turno di eliminazione diretta, vince il secondo turno di eliminazione diretta per 15-6 e poi subisce la sconfitta da Vittoria Pinna del Pisa Di Ciolo per 15-11, la quale ammette di aver fatto fatica ad avere ragione di Sara.

“Finalmente Sara è riuscita ad esprimere le sue capacità” afferma Fabrizio Santoro, al seguito degli atleti del Circolo. “La preparazione in sala e i preziosi consigli di Fabrizio mi hanno permesso di raggiungere questo buon risultato. Il commento della mia amica Vittoria mi gratifica ulteriormente” dice Sara.

Marco e Ottavia si fermano al primo turno di eliminazione diretta, disputando una gara al di sotto delle loro possibilità. “La stagione è ancora lunga, ci sono margini di miglioramento e lavoreremo per raggiungere migliori risultati”, affermano i maestri e i due piccoli atleti.

Nella seconda giornata, dedicata alla spada, Sara Frosi si cimenta anche in questa competizione, sebbene abbia deciso da pochissimi giorni di provare questa arma. Tuttavia riesce a raggiungere la diciottesima posizione su cinquanta partecipanti (ottava nella classifica della sua categoria), con quattro vittorie e due sconfitte nel girone, uscendo al secondo turno di eliminazione diretta nuovamente con Vittoria Pinna del Pisa Di Ciolo. “Ho preso in mano la spada da pochi giorni, ma sono state sicuramente le basi del fioretto a darmi una mano per ottenere questo risultato” dichiara Sara al termine della gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.