IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cengio, dal Governo 103 mila euro per trasformare il campo “Salvi” in erba naturale foto

I fondi in arrivo grazie al secondo piano pluriennale degli interventi finalizzati alla realizzazione e rigenerazione degli impianti sportivi localizzati nelle aree svantaggiate

Più informazioni su

Cengio. Il Presidente del consiglio dei Ministri ha approvato il secondo piano pluriennale degli interventi finalizzati alla realizzazione e rigenerazione degli impianti sportivi localizzati nelle aree svantaggiate. Il Comune di Cengio è stato inserito nel piano degli investimenti per l’importo di 106.000 euro per finanziare il progetto relativo alla “trasformazione del campo da calcio in terra battuta a campo da calcio con fondo in erba naturale” in via Isole.

“Un grazie al Governo ed un grazie particolare ai Deputati e Senatori Liguri della Lega che hanno seguito sin dalla nascita il progetto” il messaggio che arriva dall’assessore al bilancio del Comune di Cengio, Davide Costa, e il delegato allo Sport del Comune di Cengio Mattia Franchello che hanno espresso grande soddisfazione. Particolarmente soddisfatto del finanziamento anche il Senatore Paolo Ripamonti che ha anche precisato che i progetti non rientrati nel piano approvato saranno inseriti nel nuovo bando di prossima emissione.

Proprio l’assessore Davide Costa e il delegato allo Sport Mattia Franchello hanno seguito ancor prima della loro elezione la pratica del “Pino Salvi” in erba naturale e sollecitato costantemente in questi ultimi mesi l’avanzamento del progetto cengese nella graduatoria stilata dal CONI.

Il Comune di Cengio rientra nei cinque progetti liguri finanziati, insieme a Celle Ligure, Cogorno, Mele e Sestri Levante e nei 219 complessivamente finanziati in tutta Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.