Terremoto

Caso Invernizzi ad Alassio, la voce: “Melgrati starebbe pensando al clamoroso ritiro delle deleghe”

Secondo alcune indiscrezioni, il sindaco “sarebbe pronto a togliergli l’assessorato” 

Rocco Invernizzi

Alassio. Ha del clamoroso l’indiscrezione che arriva da Alassio dove, secondo voci di palazzo, il caso relativo all’assessore all’ambiente Rocco Invernizzi, coinvolto in un’indagine condotta dalla Procura della Repubblica di Savona, si starebbe ingigantendo.

Stando alle indiscrezioni, infatti, il sindaco di Alassio Marco Melgrati starebbe pensando ad un clamoroso ritiro delle deleghe (al momento, Invernizzi ricopre le cariche all’ambiente, lavori pubblici, cimiteri e informatica), che forse saranno assunte proprio dal primo cittadino.

Una decisione che sarebbe per certi versi incredibile, dopo la fiducia da parte dell’amministrazione comunale a Invernizzi palesata ieri dallo stesso Melgrati attraverso una nota scritta a quattro mani con l’assessore all’Ambiente.

La vicenda è esplosa, un può a sorpresa, martedì sera, quando al termine della seduta di giunta, si sono presentati nove poliziotti della squadra mobile, che avrebbero visionato e sequestrato diversi documenti legati, a quanto sembra, principalmente al settore della spazzatura.

I capi di accusa non sono ancora stati resi noti, ma ovviamente la situazione ha generato più di una preoccupazione in Comune, dove proprio questa sera andrà in scena una nuova seduta del consiglio comunale, che si preannuncia quantomai infuocata.

leggi anche
comune alassio
Conferma
L’assessore Invernizzi si è dimesso: terremoto politico ad Alassio
pier paolo pizzimbone
Dimissioni
Inchiesta ambiente e rifiuti ad Alassio, Pizzimbone indagato si dimette da Fratelli d’Italia
Rocco Invernizzi
Difesa
Inchiesta ambiente e rifiuti ad Alassio: Rocco Invernizzi sarà ascoltato dai pm

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.