IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La foto dei Lettori di IVG.it

Carcare, porte aperte al mondo della Pet Therapy alla Casa dei Nonni

L’iniziativa è promossa da Anteas e Grigio Team e coinvolgerà gli ospiti della residenza e le scuole elementari di Carcare

Carcare. Venerdì 16 novembre 2018 porte aperte allo straordinario mondo della Pet Therapy presso la Residenza Cornareto Casa dei Nonni di Carcare.  La giornata, realizzata grazie alla collaborazione di Anteas e Grigio Team coinvolgerà gli ospiti della residenza e le scuole elementari di Carcare, un connubio innovativo per aiutare i ragazzi e i nonni in diverse discipline educative e rieducative.

Alle 10 inizieranno gli incontri generazionali  con interventi operativi e formativi sul mondo Pet Therapy. All’incontro saranno presenti anche le Autorità locali tra cui l’assessore alle politiche sociali Ferraro.

Nel pomeriggio, a partire dalle 16, si svolgeranno invece 3 incontri a gruppi che analizzeranno le seguenti tematiche: la Pet Therapy come strumento di lavoro con l’anziano affetto da Alzheimer o Demenza in stato avanzato, la Pet Therapy come strumento di lavoro di riabilitazione in collaborazione con i fisioterapisti della Residenza Cornareto ed infine la Pet Therapy come strumento di regolazione dell’umore nell’anziano. Confermata la presenza della Consigliera del Comune di Cairo Montenotte  Ambra Granata (con delega al Volontariato),  da anni attiva sostenitrice dei progetti di Pet Therapy.

“L’evento, – hanno spiegato gli organizzatori dell’iniziativa, – rappresenta un punto di svolta nell’impiego della Pet Therapy nelle residenze protette, un progetto già iniziato a Carcare grazie alla collaborazione di Anteas che proseguirà nei prossimi mesi con incontri costanti e disciplinati dalle normative vigenti nel settore sanitario”.

La Residenza Cornareto, inaugurata nel gennaio 2014, rappresenta insieme al Poliambulatorio Cornareto un nuovo polo di servizi sanitari specialistici alla persona, quest’ultimo aperto lo scorso febbraio. La Residenza comprende una parte in R.P. (Residenza Protetta) e una parte in  R.S.A (Residenza Sanitaria Assistenziale).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.