IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, al liceo Calasanzio la “Settimana della cultura classica”

Da lunedì 26 novembre a venerdì 1 dicembre la scuola organizza una serie di attività che vedranno protagoniste le radici di tutta la cultura occidentale odierna

Carcare. L’amore per la cultura classica è al centro delle iniziative che verranno realizzate dal liceo Calasanzio di Carcare da lunedì 26 novembre a venerdì 1 dicembre. Anche il liceo carcarese, infatti, in linea con le indicazioni impartite dall’Ufficio scolastico regionale, ha deciso di proporre una serie di attività che vedranno protagoniste le radici di tutta la cultura occidentale odierna.

La settimana sarà organizzata su un doppio binario: da un lato gli studenti del Liceo Classico saliranno in cattedra per tenere interessanti lezioni agli alunni delle scuole medie di tutta la Val Bormida, dall’altro saranno i liceali stessi ad assistere come uditori a interventi del loro dirigente, professor Fulvio Bianchi, e della professoressa Raffaella Cresci.

Più precisamente i ragazzi di I e II Classico parleranno della figura del tiranno fino a Nerone, così come presentati in letteratura, arte e cinema. Gli studenti del Ginnasio, coordinati da una studentessa di II Classico, invece, si dedicheranno ad eroi del mondo del fumetto come Asterix e Obelix, per poi rivolgersi a una fonte storica quale il De Bello Gallico di Caio Giulio Cesare.

Martedì 27, la lezione ai giovani liceali verrà tenuta dal dirigente scolastico Bianchi e sarà incetrata sulla figura di Gabriello Chiabrera e il suo rapporto con gli autori latini.
Invece, venerdì 30 novembre la professoressa Cresci, docente di Letteratura Bizantina presso la facoltà di Lettere di Genova, intratterrà i ragazzi sulla figura di Achille e, nel pomeriggio, sul mito di Prometeo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.