IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairese, Lorenzo Facello: “La reazione è stata positiva, ma dobbiamo iniziare subito con cattiveria” risultati

Il centrocampista commenta il pareggio in rimonta con il Busalla

Cairo Montenotte. Dopo la vittoria a Finale Ligure ed il passo falso nel recupero con la Sammargheritese, nel quale ha subito la prima sconfitta, la Cairese è tornata a giocare sul campo di casa. Ancora una volta, la quinta in sei gare giocate al “Brin”, si è dovuta accontentare di un pareggio al termine di una partita stregata, nella quale ha colpito tre legni e lamenta una rete annullata. Con il Busalla è finita 2 a 2.

facello

Il centrocampista Lorenzo Facello, intervistato dall’Ufficio stampa ASD Cairese 1919, commenta: “È stata una partita combattuta ma dominata, perché abbiamo sempre avuto noi il pallino del gioco. Ci sono state due o tre occasioni dubbie, tra cui un gol; abbiamo fatto due errori e preso due ripartenze e loro le hanno sfruttate bene e hanno segnato. Dobbiamo cercare di dare sempre di più, di giocare come il secondo tempo, perché sicuramente gli ultimi due risultati non sono coerenti con le prestazioni che abbiamo fatto“.

Dovevamo iniziare subito con questa cattiveria, con questa voglia di andare a chiudere la partita – prosegue -. Potevamo farlo, la reazione è stata positiva e comunque siamo riusciti a portare a casa un punto, però dobbiamo partire dall’inizio con la cattiveria e la voglia giuste per andare a prendere i tre punti subito e chiudere le partite, visto che comunque le occasioni ci sono”.

Il morale deve rimanere alto, perché comunque sappiamo le nostre capacità, sappiamo che possiamo imporci su ogni campo e portare a casa i tre punti ovunque. Dobbiamo solo partire con la giusta mentalità e la giusta cattiveria e dobbiamo assolutamente cercare i tre punti perché ci servono e ce li meritiamo anche”. Domenica la Cairese era priva di sette titolari. “Sette giocatori che hanno sempre giocato, comunque bisogna sempre adattarsi ogni domenica. Speriamo che recuperino presto, che non siano infortuni gravi. Bravo comunque chi è entrato al loro posto” conclude Facello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.