IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bracconieri a Spotorno, ucciso uno sparviere

L'animale colpito probabilmente da un colpo di fucile

Più informazioni su

Spotorno. Ennesimo episodio di bracconaggio a danno di un animale protetto nel savonese. Un giovane sparviere, rapace diurno/crepuscolare discretamente diffuso in provincia, è stato soccorso dai volontari della Protezione Animali sulle alture di Spotorno in via Rocca, dove era caduto a terra; il volatile presentava una grave ferita sotto l’ala, presumibilmente per un colpo di fucile, ed è morto poco dopo il recupero.

“L’anno scorso l’Enpa ha recuperato 12 sparvieri feriti o in difficoltà – spiegano i volontari – la specie vive in aree boscose, migra regolarmente e si ciba di uccelli e micromammiferi, svolgendo una funzione importantissima negli equilibri biologici della fauna selvatica”.

“L’incremento dei fenomeni di bracconaggio – accusa l’Enpa – è la conseguenza della scarsa importanza attribuita alla vigilanza venatoria da parte della Regione; le guardie volontarie delle associazioni animaliste, ambientaliste e venatorie, per poter svolgere la loro attività (gratuita) sono state recentemente costrette a frequentare un inutile corso di aggiornamento regionale, che non è ancora stato organizzato, di fatto impedendola”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.