IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, via alla Kronostagione con “Lo soffia il Cielo”

Questa sera alle ore 21 allo Spazio Bruno

Più informazioni su

Albenga. Al via la dodicesima Kronostagione, sostenuta dal MiBACT, dalla Compagnia di San Paolo (Maggior sostenitore) nell’ambito dell’edizione del 2018 del bando “Performing Arts”, dal Comune di Albenga e da numerosi sponsor privati. Si partirà questa sera alle ore 21 allo Spazio Bruno – Via Dante Alighieri, 1 – dove andrà in scena “Lo soffia il cielo”, di Trento Spettacoli, scritto e diretto da Stefano Cordella, con Cinzia Spanò e Francesco Errico.

Al termine dello spettacolo si cenerà tutti insieme al dopoteatro, compreso nel prezzo del biglietto. Lo spettacolo è in collaborazione con In-Box, una rete di teatri, festival e soggetti istituzionali che ricerca, seleziona e promuove le eccellenze teatrali emergenti nella scena contemporanea.

Tratto da “Angelo della gravità” e “Le cose sottili nell’aria” di Massimo Sgorbani, “Lo soffia il cielo” vede come protagonisti una madre, teledipendente, e un figlio, considerato “strano” e con grosse difficoltà relazionali, ai tempi della società dei consumi e delle immagini. Entrambi si creano il proprio mondo per sopravvivere in una società totalmente alienata, in cui gli affetti sono condizionati dall’invasione mediatica e la comunicazione viene totalmente filtrata.

Lo spettacolo vuole essere uno specchio della condizione attuale di molte famiglie, sempre più chiuse nel proprio guscio, escluse da una società ancora spaventata dalle diversità, che giudica secondo modelli imposti dai media e dai social network. Il rischio è quello di finire in un circolo perverso apparentemente senza via d’uscita, che spesso sfocia in tragici atti di violenza. Madre e Figlio chiedono di essere guardati, considerati anche solo per un attimo da una società che li ha messi da parte, e nella loro disperazione tragicomica diventano prepotentemente simbolo della universale necessità di essere amati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.